Ritorna ad incantare il pubblico con i propri singoli la cantante romana Alma che in questo mese di luglio ha lanciato il suo nuovo singolo incentrato sull’amore universale. Conquista, infatti, anche la piattaforma di iTunes con il brano “Preziosa“, canzone che ha succeduto il pezzo col quale la cantante ha debuttato: “Voglio Vasco“. “Preziosa” è un susseguirsi di immagini che valorizzano i piccoli gesti del quotidiano rendendoli unici e si affaccia al mondo della musica moderna con abile maestria supportata da una melodia che coinvolge. Testo e musica di Gianluca Falcone, etichetta Raimoon Edizioni Musicali. Alma in esclusiva su Gente Vip.

Alma intervista esclusiva a Gente Vip
Alma

Alma: “La musica è un miracolo…”

 

Oggi stai facendoti spazio all’interno del mondo canoro. Quando ha inizio la tua passione?

La passione per il canto è nata con me. La musica è stata, fin da quando ero bambina, la mia compagna di giochi, l’ho sempre preferita alle bambole; passavo i pomeriggi interi a cantare davanti alla telecamera che mio padre posizionava sul cavalletto in registrazione per ore e poi mi riguardavo. All’età di 9 anni ho iniziato lo studio del pianoforte e in seguito del canto. A 17 anni ho diretto per circa 3 anni un coro di voci bianche e nel 2005 ho ideato un musical di cui sono stata regista e protagonista. La musica ha sempre orbitato intorno a me iniziando dalla mia famiglia; stavo ore ad ascoltare mia madre che cantava mentre faceva le faccende di casa e mio padre la sera mi addormentava cantandomi tipiche canzoni siciliane e non le classiche ninne nanne.

“Voglio Vasco” è un brano interamente dedicato al re del rock italiano. Cosa ti piace del cantante?

Di Vasco mi piace la compagnia che mi ha tenuto nell’adolescenza. Adoro “Voglio Vasco” perché ha permesso di farmi conoscere da tante persone straordinarie, fan di Vasco, che mi seguono, mi sostengono e che hanno accolto e abbracciato con grande entusiasmo il mio omaggio al Kom. Quando la poesia di Vasco e il rock si uniscono è subito magia, è un viaggio, un’evoluzione, è cambiamento.

“Preziosa” il tuo nuovo singolo è concepito come un inno all’amore. Che rapporto hai con questo sentimento?

Io amo l’amore! Sono innamorata dell’amore. L’amore mi completa mi rende migliore e mi regala anche quella giusta e sana piacevole follia che solo la purezza dell’amore può donare.
“Preziosa” è un inno all’amore universale. Si ama la propria donna, il proprio uomo, si ama un figlio, un nipote, la famiglia, il sole, un tramonto, la libertà… Si ama la vita.

Com’è lavorare fianco a fianco col tuo compagno?

Lavorare accanto a Gianluca è molto piacevole. Condividere la stessa passione ci unisce ancora di più, passiamo molto tempo insieme e avere lui accanto nel mio percorso artistico oltre che nella vita mi rende molto serena, è importante avere qualcuno di cui ti fidi veramente, nel nostro mestiere.
Amo quello che scrive, adoro i suoi testi e le sue linee melodiche. Oltre a scrivere per me collabora con molti artisti e presto sentirete di sue nuove collaborazioni. Un suo ultimo grande lavoro è il singolo “L’amore che torna” scritto per la straordinaria cantante e amica che stimo e a cui voglio un gran bene Giulia Luzi. Nonostante siamo insieme da 8 anni questo non influenza Gianluca, che all’occorrenza è molto severo e critico nei miei confronti. Quando siamo in studio a registrare può arrivare a farmi ricantare perfino venti volte una strofa finché non rende come dice lui, ma so che lo fa per tirare fuori il meglio da me. Una sua simpatica e allo stesso tempo inquietante abitudine è svegliarsi nel cuore della notte cominciando a canticchiare un motivetto che probabilmente il giorno dopo diventerà un’altra sua splendida canzone. Mi ritengo fortunata di viaggiare artisticamente e nella vita al fianco di Gianluca Falcone.

Quale credi sia il motore e la potenza della musica?

Credo che sia tutta una questione di ANIMA. La musica è un miracolo, è composta principalmente e da 7 note e da queste si crea un universo musicale … milioni e milioni di canzoni. Ogni giorno nasce una canzone che racconta qualcosa di noi, un pezzo della nostra vita, una gioia, un dolore, un amore. La potenza della musica può oltrepassare e superare ogni impedimento, ogni limite umano.
La musica è cura, è rifugio, protezione, svago, emozione, è un viaggio, è la forma di comunicazione più potente al mondo, la musica ci lega l’uno con l’altro.

Il panorama italiano ha un vasto repertorio canoro. In quale ti identifichi?

Non mi identifico in uno stile anche se il mio genere rientra nel pop. Mi piace pensare che le canzoni che canto siano un mix di emozioni che possono arrivare a tutti, comunicare a tutti, ecco, potrei dirti che non mi identifico o meglio, mi piacerebbe che mi identificassero le persone che decidono di ascoltarmi.

Come ti vedi in futuro?

Vivo intensamente il presente assaporandolo e sfruttandolo nel migliore dei modi e con la convinzione e la voglia di arrivare a condividere la mia passione ed il mio successo con tutte le persone che già mi seguono e quelle che si aggiungeranno nel percorso.
Il mio futuro lo vedo come un arcobaleno pieno di colori e luminoso. Di natura tendo a vedere le cose positivamente non mi piace buttarmi giù e sono convinta che credendo davvero in quello che si desidera si possono raggiungere obiettivi sorprendenti e straordinari.
Un caro saluto a tutti i lettori e un grazie di cuore a tutto lo staff di Gente Vip.

 

LASCIA UN COMMENTO