Per fortuna oltre all’ondata di caldo intenso abbiamo nei nostri mercati, e spero nelle vostre tavole, tanta bellissima frutta: il mezzo più idoneo per far sopportare al nostro corpo queste temperature davvero esagerate. Il corpo, per mantenere la temperatura interna a livelli adeguati per un efficiente funzionamento, ha bisogno di tanta acqua. Con il consiglio di evitare acqua e bevande gassate o zuccherine aggiungo anche quello di non uscire mai senza una  bottiglietta di acqua e fare in modo di essere sempre ben idratati durante la giornata. Per intenderci non dovreste mai arrivare a sentire “sete” dovreste cercare di assicurare al corpo un giusto ricambio di acqua ed un adeguato equilibrio salinico per evitare senso di spossatezza e gonfiori.

Health&Style Ecco i rimedi contro il caldo
Health&Style – Rimedi contro il caldo

Health & Style: Frutta e acqua, rimedi contro il caldo

Quindi via libera alla frutta che in questa stagione è buonissima e si presenta con un’enorme varietà. Per la sua quantità di acqua contribuisce all’idratazione e può sostituire un pasto per sentirsi freschi e leggeri. Ottima a colazione e negli spuntini anche mangiata con la buccia ( se ben lavata o meglio di provenienza biologica) perché ricca di fibra che, se ricordate bene, è molto utile al nostro intestino ed in generale  al nostro organismo.

In questo modo farete anche scorta di antiossidanti e vitamine, ma anche di sali  utili per reintrodurre quelli persi con la sudorazione. I sali minerali non sono prodotti dall’organismo e devono essere necessariamente introdotti dall’esterno. Con una dieta variata ricca di frutta e verdura assicuriamo al nostro organismo le quantità necessarie, ma durante la stagione estiva ne vengono persi parecchi per cui è necessario reintegrarli aumentando la quantità di frutta assunta.

Un appunto lo vorrei fare  riguardo agli integratori: ricordate che sono estratti o prodotti di sintesi vanno usati in casi eccezionali e non possono sostituire quelli contenuti negli alimenti in quanto sono molto più biodisponibili ed hanno un effetto maggiore sull’organismo.

LASCIA UN COMMENTO