Si corre sempre, per studio o per lavoro e spesso si finisce per saltare il pasto più importante della giornata (il pranzo), oppure di mangiare in modo affrettato e assolutamente inadeguato, per le richieste nutrizionali e caloriche del corpo. Un grande aiuto arriva con l’utilizzo dei piatti unici che con una sola portata ci assicurano velocità, ma anche il corretto apporto di nutrienti per il nostro corpo senza appesantire.

Piatto unico, segreti per una corretta alimentazione
Health & Style: Piatto unico

Il segreto è unire i principali macro nutrienti rappresentati da carboidrati, proteine e grassi nelle corrette dosi che in percentuale rispettivamente sono 60%, 16% e 24%. (queste percentuali sono valide anche per i rimanenti pasti della giornata se vogliano nutrirci in  modo corretto!). Naturalmente non possono mancare vitamine e Sali minerali e tanta acqua. Di seguito qualche idea per preparare pranzi veloci, digeribili e nutrizionalmente corretti.

Il panino, ingredienti per una corretta alimentazione
Il panino

Il panino è il piatto unico per eccellenza se correttamente preparato: una rosetta o un panino integrale 80-100 gr con insalata o una fetta di pomodoro e mozzarella, oppure rughetta con un goccio di olio e scaglie di parmigiano rappresentano veloci alternative, ma può andare bene tonno ed pomodoro o tonno ed insalata, prosciutto crudo e verdura cotta o verdure grigliate. Per rimanere su scelte sane evitate le salse come maionese, salsa rosa o senape ed evitate focacce e pizze unte. Siccome la quantità di verdure è limitata, in questo caso aumentate la razione serale.

Per chi ha la possibilità di mangiare abbastanza comodamente può essere utile portare delle insalatone preparate da casa, che comunque sono facilmente reperibili in quasi tutte le tavole calde ed addirittura da Mc Donalds! Fate comunque scelte intelligenti: ok ad insalata e pomodori o germogli di soia, rughetta o carote, con l’aggiunta di una sola proteina (tonno o pezzetti di pollo grigliato o mozzarella o fagioli). Ovvero evitate le insalate che contengono uova, tonno, mozzarella, würstel, tutto insieme: non sono né dietetiche, né sane, né digeribili! Per un apporto equilibrato è consigliato l’aggiunta di carboidrati: crackers integrali, riso, mais. Per condire poco sale ed olio extra vergine di oliva circa 20 gr.

Un’insalata particolarmente golosa è quella di pasta o di riso preparata con le stesse attenzioni delle insalatone, dove il segreto è non mischiare le proteine ed evitare condimenti pesanti e poco digeribili. Un’idea? Farro, rughetta, pomodorini e gamberetti: una delizia!

LASCIA UN COMMENTO