Puntuali come sempre ecco i buoni propositi del nuovo anno. Per molti al primo posto troviamo: PERDERE PESO, perché dopo le feste, sebbene vi eravate ripromessi di “fare attenzione”, vi siete ritrovati con almeno due chiletti in più e con una tremenda sensazione di gonfiore e pesantezza. Non è il momento di fare diete drastiche che creerebbero ancora più stress al corpo e allo spirito: urge un periodo disintossicante per riprendere il peso desiderato velocemente ed in salute. Seguono alcune indicazioni da prendere subito al volo.

Emanuela Scanu, come perdere peso dopo le feste natalizie
Emanuela Scanu, come perdere peso dopo le feste natalizie

Consigli generali per tornare in linea dopo le feste:

  • Evitare per almeno una settimana qualsiasi tipo di alcolico compreso il vino e la birra
  • ridurre il consumo di caffè
  • eliminare completamente cioccolata, fritti e cibi conservati
  • Per gli spuntini esclusivamente frutta fresca accompagnata da tisana drenante e/o depurante
  • Bere due litri di acqua naturale a temperatura ambiente fuori pasto
  • Dopo i pasti principali prendere una tisana a base di finocchio
  • Mantenete un’attività fisica regolare non inferiore alle 3 volte a settimana 40’ al giorno
  • Colazione

    Tè verde o una tazza di latte (anche di soia) con caffè o caffè d’orzo oppure uno yogurt a 0,1 %di grassi (anche alla frutta) accompagnato da due fette biscottate integrali con marmellata  o un velo di miele oppure una manciata di cereali integrali.

    Pranzo

    Pasta possibilmente integrale, condita con verdure o pomodoro semplice ed un cucciaiono di olio e verdure cotte o crude, oppure un uovo, o del petto di pollo alla piastra con verdura grigliata o bollita, condita con olio e limone ed una fetta di pane.

    Cena

    Minestrone leggero senza fagioli ed una manciata di riso con un cucchiaino di olio, oppure formaggi light e verdure, oppure pesce al cartoccio con insalata mista ed una fetta di pane.

    Se dopo aver smaltito il gonfiore avete ancora qualche kg da perdere, potete usufruire del mese della prevenzione che da qualche anno l’Associazione E.S.P.A.F. (Educazione, Salute, Prevenzione, Alimentazione, Formazione) propone a gennaio con una valutazione psico-nutrizionale gratuita ed eventualmente intraprendere un programma dimagrante personalizzato con supporto psicologico.

    Controlla le date disponibili sul sito www.espaf.it

    1 COMMENTO

    LASCIA UN COMMENTO