La terza puntata di lunedì 17 marzo 2014 del Grande Fratello 13 ha visto la prima eliminazione e le nuove nomination. Il primo concorrente a uscire dalla casa è stato Michele Simoncini con il 65 % dei voti rispetto all’altra nominata della settimana Modestina Cicero. Il bel ragazzo di Ancona era stato nominato la settimana scorsa dai ragazzi con i quali era stato nella cantina. Michele durante questa settimana ha vissuto con difficoltà la nomination, guardando con sospetto tutti gli altri inquilini.

Michele Simoncini perde la sfida con Modestina, primo eliminato del Gf13
Michele Simoncini è il primo eliminato del Gf 13

E, infatti, in studio con Alessia, ascoltando i commenti dei compagni nel confessionale, che lo ritenevano un po’ privo di contenuti e senza cervello. Lui ha risposto criticando l’atteggiamento degli altri membri della casa a suo dire troppo buonisti e falsi. Si è difeso sostenendo di aver mostrato se stesso, cosa che invece tutti gli altri concorrenti non stanno facendo, a suo giudizio, perché fanno tutti gli amici.
Manuela Arcuri e Cesare Cunaccia hanno criticato la sua intenzione di far uscire a tutti i costi, la sua personalità, perché sicuramente se avesse giocato meglio le sue carte probabilmente sarebbe stato un leader nella casa. La puntata del Gf è terminata con i nominati, quattro donne, Francesca Cioffi, Mia Cellini, Chicca Rocco e Veronica Graf. I ragazzi hanno scelto Francesca e Mia per l’eccessivo pettegolezzo che le due fanno durante il giorno, altri hanno votato Chicca soprattutto per il comportamento provocante che sta avendo con i maschi della casa e Veronica è stata nominata per l’atteggiamento sciocco e frivolo che ha.

LASCIA UN COMMENTO