Quest’anno tra i concorrenti del Grande Fratello 14 ci sono personaggi che porteranno all’interno della casa storie molto forti e particolari. Dopo avervi presentato i Fratelli Tuccillo, è la volta di Rebecca, una ragazza dal passato difficile e ricco di esperienze diverse. Rebecca, all’anagrafe Sabatino, infatti ha alle spalle un’esperienza in un monastero francescano. Dopo aver vissuto per sei anni in convento ha deciso di cambiare totalmente vita e, accortasi di essere gay, ha intrapreso una lungo e complicato percorso per diventare donna. All’inizio non è stato affatto facile per lei che ha dovuto lottare anche contro una famiglia che inizialmente faticava ad accettare la sua scelta ma ora è finalmente felice, è fidanzata e lavora come dog sitter e governante.

Grande Fratello 14: Rebecca era un aspirante prete e ora è una donna
Rebecca Gf14

Nonostante abbia cambiato completamente vita, Rebecca dichiara di aver mantenuto la fede e ricorda sempre con molto affetto gli anni trascorsi in convento: “E’ stato bellissimo, come sentire caldo e sentire un vento fresco che arriva e ti avvolge”. Riguardo la partecipazione di Rebecca, l’autore del programma, Andrea Palazzo, ha dichiarato: “È ovvio che ‘Grande Fratello’ ha voglia di provocare, ma in questo caso si tratta di una provocazione utile”, provocazione che può servire a spiegare le ragioni umane che si nascondono dietro la scelta di un transgender.

Rebecca che nel videoclip si mostra con il volto oscurato, è  la concorrente più attesa della casa.  Si è presentata ai provini del Grande Fratello conquistando con la sua semplicità e con una crostata fatta da lei, ma la ragazza ha scelto di partecipare da sola quindi saranno gli autori del programma ad accoppiarla a un altro concorrente. Per il momento non è stata svelata l’identità di quest’ultimo ma, secondo alcune indiscrezioni, si tratterebbe di un ragazzo nerd. Per scoprirlo, quindi, non perdetevi l’appuntamento con Grande Fratello 14 in ondata giovedì 24 settembre in prima serata su Canale 5.

LASCIA UN COMMENTO