La seconda puntata del Grande Fratello 13  è finita e i ragazzi hanno stabilito che lunedì prossimo a rischio eliminazione saranno Modestina Cicero e Michele Simoncini. I concorrenti sono stati chiamati da Alessia Marcuzzi alle loro prime nomination, con la possibilità di nominare solo un concorrente. Le ragazze e i fratelli papillon hanno dovuto scegliere fra di loro, così come hanno dovuto fare i ragazzi che nella scorsa settimana hanno vissuto insieme nella cantina. Tra le ragazze della casa, a prendere il maggior numero di nominations è stata Modestina, con tre voti, chi l’ha votata l’ha scelta, per il suo modo di fare, troppo tranquillo e poco grintoso. Mia votandola, infatti, l’ha definita “moscia”. La giovane ragazza siciliana è stata quella più votata e dietro di lei Chicca con due voti, perché non avrebbe richiamato le simpatie di Valentina e Modestina.

Grande Fratello 13 nomination seconda puntata del 10 marzo 2014
Modestina e Michele i nominati della seconda puntata del Grande Fratello 13

Tra i ragazzi invece il più votato è stato Michele, il bel biondo ragazzo di Senigallia che ha ricevuto più nominations, a causa del suo atteggiamento eccessivamente egocentrico. Secondo i ragazzi che l’hanno votato, si è sempre comportato in maniera egoista; in settimana, infatti, in base al giudizio degli altri concorrenti, non avrebbe mai pensato al gruppo, al collettivo, ma solo alla sua persona. Samba ha criticato questo suo atteggiamento non da “squadra”, un comportamento troppo individuale non consono all’esperienza di gruppo che invece riguarda il Grande fratello.
Lunedì prossimo si saprà chi tra Modestina e Michele sarà costretto ad abbandonare la casa, e proprio adesso che partono nomination e televoto, comincia il vero Gf13; da oggi inizieranno ad emergere le personalità di tutti, soprattutto dei due nominati, ma si formeranno anche tutte quelle dinamiche che hanno sempre caratterizzato il reality nelle precedenti edizioni.

LASCIA UN COMMENTO