Nella casa del Grande Fratello 12 una storia quasi annunciata è stata quella tra Vito, il band assistant di Avetrana e Sabrina la bella ragazza di origini tunisine che ha fatto il suo ingresso fra gli inquilini lunedì scorso. Come è scattata la scintilla? I due si erano già salutati entusiasti: “Come stai? Sono felice che tu sia qui”, aveva commentato Vito nel vederla; e nei tre giorni successivi hanno passato molto tempo insieme a parlare dei loro hobby, delle loro preferenze musicali e cinematografiche e tanto altro. Vito e Sabrina hanno dimostrato sin dal primo giorno di volersi conoscere e la ragazza aveva anche confessato a Valentina: “Mi piace moltissimo. Prima di tutto perché è un fico, e poi per il suo modo di fare”. Anche il ragazzo aveva parlato ad Armando e Ilenia del suo interesse per la nuova arrivata: “Voi mi consigliate di cedere all’istinto e di fare la prime mossa. Ma io preferisco un corteggiamento lento e sfiancante alle avances spudorate.  Ho veramente voglia di conoscerla a fondo”.


Ma la voglia di darsi tempo ha lasciato in breve tempo il posto alla passione sfrenata e i due inquilini si sono baciati dopo una lunga chiacchierata sul divano. Sabrina non resiste agli sguardi e ai sorrisi di Vito e chiede al compagno: “Andiamo a sdraiarci un po’?”. Il ragazzo pensa che sia una buona idea: “Sì, certo”. Stesi sul letto è difficile rimanere a distanza e tra i due inizia una serie di baci appassionati più volte interrotti per far scemare la forte attrazione fisica. “Mi vergogno un po’ delle telecamere”, commenta Sabrina. “Non giudicarti e fregatene di tutto ciò che ti circonda. Se stai facendo quello che vuoi non farti problemi”. La ragazza si sente più tranquilla: “Certo che sto facendo quello che voglio”. La mattina seguente Vito e Sabrina sembrano sempre più convinti di voler stare insieme. I due piccioncini passano la mattinata a coccolarsi, baciarsi e a sussurrarsi dolci frasi.

LASCIA UN COMMENTO