Nella casa del Grande Fratello 12 stanno prevalendo le liti.  Non si capisce il perchè ma quest’anno basta veramente poco per scaldare gli animi dei concorrenti della casa di Cinecittà.  Poco fa mentre i ragazzi stavano preparando il gioco della sera,  Filippo e Mirko hanno cominciato a discutere. Il romano accusa il riminese di essere falso, di essersi studiato un personaggio e di averlo messo in atto nella Casa. Filippo ovviamente non se lo lascia dire e rovescia le accuse. Volano parole forti: “Io ti strappo come i coriandoli, tu fuori da qui duri dieci secondi!“, urla minaccioso il riminese.  Mirko gli risponde in maniera più pacata ma verace: “Pupazzo, sei un pupazzo!“.   I toni sono forti, si arriva quasi allo scontro fisico,  Luca cerca di dividere i due antagonisti che non si risparmiano in “complimenti”.


Filippo è quello più nervoso e furibondo e si scaglia contro il romano in maniera decisa.  Danilo, Amedeo e Gaia cercano di allontanare Mirko per evitare il peggio.  Sembra che la discussione sia nata da una battuta di Mirko rivolta a Filippo mentre chiedeva di giocare a nascondino: “Dai lascia perdere i lavaggi del cervello e giochiamo!“.   A questo punto il riminese si altera e scatta il delirio.   C’è da ricordare che Mirko aveva quasi l’intenzione di uscire dalla Casa per i suoi problemi personali e proprio per questo il riminese aveva anche detto che il romano aveva un copione da recitare.

LASCIA UN COMMENTO