Al Grande Fratello 12 si stanno delineando le prime coppie. Dopo quella formata da Filippo e Floriana è la volta di Luca Di Tolla ed Enrica Saraniti. Ieri la sexy psicologa siciliana si è confidata per la primissima volta allo squalo bianco, ed ha ammesso di non riuscire ad essere se stessa all’interno della spiata casa di Cinecittà.  Il motivo?  Le telecamere puntate sui concorrenti 24ore su 24 e i microfoni ben vigili.  Il saggio Luca dal canto suo ha promesso alla giovane ragazza di non preoccuparsi e di essere sempre se stessa.


Enrica ha colto l’occasione per dire a Luca di non riuscire ad esprimersi come vorrebbe anche con le persone che le potrebbero interessare, riferendosi in maniera implicita allo stesso trentaquattrenne di Eboli.  Luca cerca di tranquillizzare la ragazza convicendola del fatto che con il passare dei giorni diventerà tutto più normale all’interno della casa, e troverà senz’altro occasione di “aprirsi” di più con le persone che le interessano; intanto le spiega: “L’importante è che tu fai tesoro delle cose che ti racconto”. Sarà davvero imbarazzata dalle telecamere Enrica, o è una scusa per far capire indirettamente a Luca di mollare la presa nei suoi confronti, visto che non c’è interesse dalla controparte? Interesse che ci è sembrato sia venuto a mancare in seguito alla scoperta della possibile omosessualità del ragazzo. Aspettiamo comunque l’evolversi della situazione. Forse anche Luca ne è consapevole e conoscendo la siciliana, qualora avesse avuto un reale interesse nei confronti dello squalo della casa, un passo di ulteriore avvicinamento l’avrebbe senz’altro fatto, con telecamere e non.

LASCIA UN COMMENTO