Lunedì 16 gennaio 2012 alle ore 21.20 tredicesima puntata con Grande Fratello 12, il reality condotto da Alessia Marcuzzi e prodotto da Endemol Italia. Una serata che lascerà spazio ai nuovi concorrenti che hanno saputo integrarsi tra piacevoli momenti e inevitabili confronti.  Saranno riusciti Giusy Muscia e Gaetano De Robertis e la loro “complice” Sabrina Mbarek a portare a termine la missione affidata loro da GF?  Saranno riusciti a far credere ai loro coinquilini di essere una coppia?  E GF sarà contento della loro performance da “fidanzati”? In serbo un premio o una punizione.


Nella Casa tante liti, ma anche tanto amore e chiacchiere: emozioni e polemiche per le coppie Vito Mancini e Sabrina, Fabrizio Conti e Monica Sirianni.  In un’atmosfera molto familiare notizie dall’esterno per Rudolf Mernone, in risposta ai mille dubbi che si trascina da mesi, per Amedeo Aterrano, invece, sarà il momento della verità.  Colpa della crisi di gelosia della fidanzata Nathalie Cadlini, che finora aveva sempre rifiutato di parlare ma che ha deciso di sfogarsi in una intervista esclusiva al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, in edicola martedì 17 gennaio: “Avevo pensato di mollarlo, sono tre mesi che piango vedendolo in tv”. Modella, 19 anni, brasiliana trapiantata in Svizzera, l’Aida Yespica di Lugano non ha digerito i troppi ormoni vaganti nella Casa: “Io ero contraria a questa esperienza al GF, lui aveva giurato di amarmi e invece mi ha mancato di rispetto. Lo amo ancora ma non l’ho perdonato per quello che ha fatto. Ora mi deve riconquistare”.   Amedeo non l’ha certo tradita in senso stretto, anzi, ha ribadito più volte di essere membro degli «F.F.F.», i Fidanzati Felici e Fedeli. Eppure ci sono tante teorie sulle corna. Farsi corteggiare da Chiara Giorgianni è tradimento? E farsi massaggiare languidamente da Martina Pascutti? Ed eleggere Enrica Saraniti la più bella della Casa? E, infine, tuffarsi di notte nel letto delle fameliche ragazze? Per Nathalie, evidentemente, sì: “Amedeo è il mio primo grande amore, la prima vera storia, mettetevi nei miei panni, a casa a guardarlo mentre una donna ci prova con lui, mentre piangono insieme, mentre lui le dice ‘Sai, se non fossi fidanzato ci penserei…’, quella frase non mi è proprio andata giù”.  Nathalie parla in modo pacato, ma al nome di Chiara dietro le labbra carnose spuntano i canini del conte Dracula: “Non ho nulla da dire su di lei… Mi fa pena, è solo una sfasciafamiglie, stava pure con un uomo sposato. Amedeo le parlava di me e lei ha continuato a provocarlo, mi ha fatto uscire di testa. Sono quelle scene che mi hanno fatto pensare di lasciarlo”.


Nathalie per mesi si è chiusa nel silenzio, nessuna lettera al fidanzato nella Casa, nessuna telefonata, tanto che il GF alla fine ha dovuto spiegarlo all’affranto napoletano: “Caro Amedeo, abbiamo invitato Nathalie ma lei di incontrarti non ne vuole sapere”, gli ha scritto in una busta. E Amedeo è crollato: lacrime, mea culpa, “Lei è la mia vita”, “Senza di lei non posso stare”… Un amore nato su Facebook, fatto di treni Napoli-Lugano, colazioni a letto e di “Ci sposeremo e faremo tanti bambini”. Il 5 febbraio cadrà il primo anniversario del loro fidanzamento, si erano promessi di passarlo insieme a Parigi. “Secondo me quel giorno sarò sola, sul divano, a piangere – conclude Nathalie – Ma che ve lo dico a fare? Il mio sogno è di essere con lui, sotto la Tour Eiffel…”.

Attese e sorprese, poi, lunedì per sapere chi, tra i nominati, tra Luca Di Tolla, Amedeo, in Casa dal primo giorno, e Monica, entrata tre settimane fa, dovrà lasciare definitivamente il gioco e rinunciare alla possibilità di vincere il montepremi finale di 250 mila euro. Per il 46,1% di chi ha partecipato al sondaggio di questo blog deve uscire Monica, per il 43,3% Luca, per il 10,6% Amedeo.  GF svelerà ai partecipanti un nuovo ambiente della Casa: per una coppia fortunata si aprirà la porta della Suite, che cela privilegi e piacevoli sorprese.  Prova settimanale: GF ha deciso di mettere alla prova le capacità sensoriali dei concorrenti, con particolare attenzione a gusto e udito. Come se la caveranno i ragazzi?

LASCIA UN COMMENTO