Al Grande Fratello 11, durante la puntata del 28 febbraio 2011, Alessia annuncia il momento dell’eliminazione: il primo concorrente che si salva è Biagio D’Anelli. Restano in bilico Emanuele e Raoul e il televoto decide che è Raoul Tulli a dover abbandonare per sempre il reality.


Del resto, dopo una settimana di discussioni e contro un Biagio e un Emanuele che stanno dando vita a nuove relazioni nella casa del GF, non ci si poteva aspettare che le cose andassero molto diversamente.
Anche detto Mister Arbre Magique, a causa della sua insana passione per l’aglio, del suo scarso amore per acqua e sapone – e della perfidia dei Giallappi -, Raoul non ha brillato certo per dialettica o perle di saggezza, né per cultura o simpatia.
Con le nomination della serata ci sono tre nominati nuovi, di cui due “nominati eccellenti”, ovvero Angelica Livraghi e Davide Baroncini, che per 4 mesi sono stati resi immuni dalle nomination o da compagni, o dal GF o dal televoto. Ma ora che il reality comincia ad avviarsi verso il finale che decreterà il vincitore, il gioco comincia a farsi duro. I concorrenti sono tutti nominabili quindi potrebbe aprirsi un meccanismo di strategia e di vendetta che potrebbe regalare colpi di scena.



Davide Baroncini, infatti, ha rischiato di essere eliminato ieri sera, nella seconda eliminazione a sorpresa. Si è salvato grazie alla sorte, perché ha aperto una cassetta del caveau in cui era contenuta una busta che lo salvava. Il ragazzo ultimamente è teso e nervoso e spesso si isola dal resto dei compagni, non fa che parlare di Erinela Bitri con la quale vede un futuro, sogna di uscire dalla casa e di vivere liberamente e senza le telecamere il suo amore con l’italo-albanese.
Nominata anche Angelica Livraghi, che per diverse settimane era stata resa immune dal fidanzato Ferdinando, mentre Biagio D’Anelli è ormai abituato ad andare al televoto.


LASCIA UN COMMENTO