Puntata piena di emozioni quella di ieri sera del Grande Fratello 11 che ha visto eliminata Guendalina Tavassi.
Guendalina ha rivisto Remo, il suo ex e padre di sua figlia, l’uomo che sta per avere un figlio da un’altra donna. «Non ti sputo perché c’è il vetro che ci separa», il saluto di lei.
Remo cerca temi e toni pacati “Gaia vuole che vinci. Sei una grande mamma. Vinci per lei”.
Una volta rassicurata su quanto le stava a cuore, Guenda dichiara di voler porre fine al teatrino, e chiede ad Alessia di andar via. Spiazzata dalla richiesta, la conduttrice prova a riaprire il dibattito, e vi riesce. Guendalina Tavassi, però, a quel punto sfodera il suo arsenale bellico: “dovresti essere felice di un nuovo figlio, ma non andare in giro a fare provini e copertine. Penso che a Gaia le vuoi davvero bene, stalle vicino ora che ne hai il tempo. Ma non parlare più di me, perchè questo è il mio momento, sono qua per mia figlia, per darle un futuro, e doppiamente per quello che hai fatto tu, perchè mi mandi le rose il 14 a san valentino? Aspetto l’invito per il matrimonio. Ciao. Vai”.


E’ vero che al Grande Fratello “tutto può succedere” infatti l’ultima eliminata è proprio la mamma romana Guendalina Tavassi. La sua eliminazione ha davvero spiazzato tutti gli inquilini della casa, che assolutamente non si aspettavano l’uscita di Guenda, anche se la mamma romana si sentiva di uscire.

Oltre l’eliminazione di Guendalina, anche il momento di Margherita e Nando ha davvero suscitato forti emozioni. A Margherita, che ha sempre detto di essere innamorata di Nando, vengono mostrate le dichiarazioni di Nando a “Le Iene“. Il ragazzo pometino, infatti, aveva svelato di essersi creato una storia al “Grande Fratello” solo per una questione di strategia perchè non voleva finire nell’anonimato come gli altri e soprattutto confessa di essere stato con altre donne fuori dalla casa. Che tristezza!



Margherita ha urlato a Nando: “Fai schifo, vattene, non guardarmi più in faccia, sei una merda, stronzo e io che non vedevo l’ora di baciarti”.
Nando, all’apparenza dispiaciuto e piangente non è riuscito a dire molto: “Mi faccio veramente schifo, ma la storia della strategia non è vera”.
Margherita però non lo ascolta più: “Tu per me fuori non esisti più, vai dalla tua Alessandra e dalle altre mign…, io per te non esisto più, anche se ti ho amato da pazzi”.
Alfonso Signorini prende la parola e dice ai ragazzi rimasti in casa che la storia di Nando deve essere da esempio a tutti, perchè questo è quello che succede a chi da “perfetto sconosciuto” all’improvviso diventa “popolare”.
Che dire, mi sà che lo stesso Nando cadrà molto presto nell’anonimato!


LASCIA UN COMMENTO