Quella di Suor Cristina è una delle figure che attirano di più al momento. Da molti amata e da altrettanti contestata, ci ha raccontato di sé in diverse occasioni. Una delle ultime è stata quella della sua intervista a Verissimo, ma bisogna ora menzionarne un’altra, ovvero quella interessante chiacchierata tenutasi a “Le Iene” mercoledì 26 novembre 2014. In tale occasione, Suor Cristina è stata spronata a parlare del suo passato, della sua vita prima dei voti e anche delle sue esperienze. Rispetto a tale tematica, la Sister più chiacchierata d’Italia, non ha avuto alcun problema a raccontare dei suoi baci, delle sue cotte, dei suoi interessi di tanti anni fa, mettendo però in chiaro che la sua vita sessuale non è mai cominciata. Questo sembra derivarle da una forte educazione cattolica. Ha infatti così affermato:

Suor Cristina si mette a nudo a Le Iene, puntata 26 novembre 2014
Suor Cristina si mette a nudo a Le Iene, puntata 26 novembre 2014

Non ho mai fatto l’amore. I miei genitori mi hanno trasmesso l’insegnamento per cui avrei potuto farlo solo dopo il matrimonio. Quindi, solamente nel momento in cui avessi trovato l’uomo della mia vita, mi sarei donata”.

Ovviamente, considerata la strada imboccata dalla donna, questo capitolo della sua vita dovrebbe essere chiuso. Eccezion fatta per un amore propriamente religioso, la suora ha ammesso di non essersi mai innamorata di qualcuno. Ha piuttosto raccontato una vicenda di tanto tempo fa, quella del suo primo bacio:

Si chiamava Lucio. Il primo bacio è stato normale, eravamo imbarazzati, era una cosa nuova. Avrò avuto 12 o 13 anni. Non ero innamorata di lui, ma lui era pazzo di me. Mi faceva tantissimi regali. Alla fine però sono stata onesta e gli ho detto: guarda, questa storia non può continuare, non me la sento di prenderti in giro”.

Risoluta già al tempo, suor Cristina ha condiviso dunque alcuni accadimenti della sua vita, ma segna un discrimine importante con un concerto per le suore orsoline, durante il quale ha davvero capito quale fosse la sua strada. “Un vero colpo di fulmine”, insomma.

LASCIA UN COMMENTO