Belen Rodriguez non è certo una che le manda a dire. La bella showgirl argentina nelle ultime ore si è infuriata con un utente che su Instagram ha attaccato Robin Williams, morto ieri dopo essersi suicidato. La perdita dell’attore è ancora fresca e le sue parti nelle pellicole hanno emozionato troppe persone e così Belen, quando Williams è stato attaccato, non ci ha più visto.

Robin Williams suicidio, Belen Rodriguez lo difende: "Dio perdona tutti, non andrà all'inferno"
Robin Williams suicidio, Belen Rodriguez lo difende: “Dio perdona tutti, non andrà all’inferno”

Ma partiamo dall’inizio. Sul social network la showgirl ha postato una foto dell’attore e scritto: “Sono sicura che da qualche parte tu avrai già trovato la pace… #graziepertanteemozioni”. Un utente non la pensa esattamente come lei: “Belén non credo proprio che trovi pace all’inferno… Perché chi si toglie la vita, la sua eternità la vivrà all’inferno! Dio dà la vita, Dio la toglie. Noi non siamo padroni di noi stessi“.

Poco dopo la risposta di lei:Ma per favore!!! Ma quante cazz*** si insegnano, solo Dio lo sa. La depressione è una malattia e purtroppo nei casi più estremi ti porta a fare un gesto così atroce. A prescindere da quello che c’è scritto, io penso che Dio è pieno di amore e ci perdonerà tutto, perché l’essere umano sbaglia in continuazione e lui ci darà sempre un’altra possibilità. Ricordati Dio è amore”.

Presto vedremo Belen al cinema  in “Non c’è due senza te”, il nuovo film di Massimo Cappelli che nel cast annovera anche Fabio Troiano e Tosca D’Aquino. I tre attori hanno presentato la pellicola il 16 luglio 2014 ad Alba in provincia di Cuneo, ed inutile dire che gran parte del pubblico era tutto per la showgirl argentina che si è concessa a foto, selfie ed autografi in compagnia dei fan.

LASCIA UN COMMENTO