Ieri 30 settembre 2014, l’unico e grande Renato Zero ha festeggiato i suoi 64 anni. Una vita, la sua, che si è srotolata tra dischi, palcoscenici, spettacoli, costumi, cambi di look, provocazioni, sfide, coraggio. Amatissimo dal pubblico, Renato per il suo compleanno ha fatto prolificare i network di auguri di ogni genere, sia da fan sia dai colleghi. In testa Fiorella Mannoia e Morgan che su Facebook hanno pubblicato le loro foto con l’artistica e, nel caso di Morgan, hanno anche raccontato qualche aneddoto. “Auguri di buon compleanno a Renato Zero! Un aneddoto…? Era il 1999 ed era da poco uscito l’album “Zero” dei Bluvertigo, incontrai ad un evento Renato Zero con cui scambiai quattro chiacchiere. Ad un certo punto mi disse un po’ arrabbiato: “Ma lo sai quei bastardi degli Smashing Pumpkins hanno pubblicato un singolo chiamato “Zero”…?”

Renato Zero compleanno 2014, 64 anni vissuti tra lustrini,  paillettes, ballo, musica e  poesia
Renato Zero compleanno 2014, 64 anni vissuti tra lustrini, paillettes, ballo, musica e poesia

Così scrive il musicista, riconfermando la vena sempre frizzante e spiritosa di una delle più iconiche figure della musica italiana. La sua richiesta su Twitter ha poi destato il sospetto di un imminente ritorno: Renato ha infatti chiesto ai suoi followers di Twitter di seguirlo usando l’hashtag #ritornoazero.
Cosa si prospetta nel futuro del cantante? Sicuramente continueremo a sentir parlare di lui, di questo grande artista che negli anni non si è mai fermato e non ha mai gettato la spugna, come il suo ultimo tour di quest’anno ha confermato. Dal suo primo album No! Mamma! No! del 1973 fino all’ultimo Amo – Capitolo II del 2013, Renato è stato cangiante ma in fondo sempre lo stesso e non abbiamo dubbi sul fatto che continuerà a rallegrare e animare il palcoscenico.

Quindi: ancora auguri Renato!

LASCIA UN COMMENTO