Nel Connecticut dove vive il cantante Paul Simon, la scorsa notte si sarebbe verificato un fatto veramente esecrabile, non tanto per il litigio che tra coppie è sicuramente all’ordine del giorno ma per una delle imputazioni che secondo indiscrezioni potrebbe essere di “violenza domestica” lo stesso cantante è stato arrestato insieme alla moglie dopo un acceso litigio. Paul Simon sarebbe accusato appunto di violenze domestiche verso Edie Brickell con la quale avrebbe avuto una discussione poi degenerata in un litigio casalingo violento tanto da far intervenire le forze dell’ordine durante il fine settimana nella loro casa.

Paul Simon e Edie Brickel arrestati per schiamazzo notturno
Paul Simon e Edie Brickel arrestati per schiamazzo notturno

Secondo quanto trapelato da alcune indiscrezioni, la rock star Simon, ricordiamo la sua splendida carriera coronata da ben 12 Grammy, avrebbe avuto una lite con la moglie Edie Brickell, 48 anni componente della band New Bohemians. I coniugi sarebbero stati arrestati per schiamazzi e disturbo della quiete pubblica dopo le innumerevoli telefonate giunte alla polizia dai vicini. Tra i vari capi di accusa, sempre con il condizionale, ci sarebbero anche le violenze domestiche. Non sono nel frattempo emersi i motivi che avrebbero scatenato la furia di entrambi, la coppia è sposata da 22 anni e hanno tre figli ma, come tutte le coppie del mondo vivono di alti e bassi… Questa volta però stanno vivendo un momento non propriamente felice. I coniugi Simon sono stati rilasciati con l’impegno di presentarsi davanti alla corte di Norwalk nel Connecticut nelle prossime ore. Auguriamo a loro di risolvere tutti loro problemi e che tutto come si dice qui in Italia finisca a ”Tarallucci e Vino”.

LASCIA UN COMMENTO