La morte di Nelson Mandela sta chiudendo con una certa tristezza un 2013 che giunge ormai verso la fine. Tantissimi i messaggi sui social di personaggi vip ma anche di gente comune che in lui pur non avendolo conosciuto ha visto un maestro straordinario, da cui trarre esempio e insegnamento. Il 16 Dicembre c’è stato infatti l’ultimo saluto all’uomo che ha cambiato per sempre la storia del Sudafrica: un saluto che ha chiamato a sè 4.500 persone tra cui tanti i vip, personaggi di spicco politico, dello spettacolo e dello show business accorsi nel villaggio Qunu che ha dato i natali all’ex premier.

Il sudafrica dice addio al Madiba
Funerali di Nelson Mandela, i grandi del mondo per l’estremo saluto al Madiba

Dai reali come il principe Carlo d’Inghilterra, il principe Alberto di Monaco ai personaggi della politica come Jesse Jackson, ex candidato alla Casa Bianca e attivista Usa per i diritti civili, Richard Branson che è tra i principali donatori della Fondazione Mandela e componente degli Elders, il comitato dei Saggi che da sempre con Madiba si occupa attivamente della pace nel mondo. Infine anche nomi noti del cinema come l’attore americano Forest Whitaker e la star della tv afroamericana Oprah Winfrey, a cui si aggiunge anche il vescovo anglicano Desmond Tutu che durante gli anni contro l’apartheid ha combattuto al fianco di Mandela. Per l’Italia che in questo periodo non ha mancato di rendere omaggio a Mandela, come accaduto alla prima de “La Traviata” durante la quale gli è stato dedicato un minuto di silenzio prima dell’inizio, la Presidente della Camera Laura Boldrini, accompagnata dal suo compagno. La sepoltura, un momento molto intimo e delicato ha visto la presenza non solo di amici stretti e parenti ma anche di alcuni vip che hanno deciso di restare, si è tenuta a mezzogiorno per il desiderio di consegnare una figura così alta come la sua “quando il sole è a picco, e l’ombra è al minimo” come recitato da un elogio funebre a lui dedicato.

LASCIA UN COMMENTO