E’ una donna di gran cuore Melania Dalla Costa e lo dimostra scendendo direttamente e personalmente in campo per l’ abbandono degli animali.
Il fenomeno dell’abbandono degli animali- segnaliamo- è sempre presente e costante, ma va ad incrementarsi in maniera particolare nel periodo estivo quando molte persone, pur di andare in vacanza in luoghi dove gli animali non sono ben accetti, compiono un atto di autentica e pura crudeltà abbandonando ovunque i loro amici a quattro zampe .

Melania Dalla Costa: Sensibilizzazione contro l’abbandono dei cani

L’attrice e giornalista Melania Dalla Costa ha di recente trascorso un pomeriggio insieme ai “pelosi” che risiedono in un canile in provincia di Lodi per scattare alcune foto, realizzate dal celebre fotografo Abraham Caprani, con il preciso e puntuale obiettivo di sensibilizzare le persone al grave problema dell’ abbandono che è, come abbiamo già detto chiaramente poco fa, sempre costante e in continuo aumento.
In particolare Melania ha voluto ricordare con questo suo bel gesto che l’ Associazione Canili Milano Onlus è impegnata da ben quindici anni nella difesa e nella tutela dei cani abbandonati. Inoltre ha dato vita a una vera lotta al randagismo e ha fatto in modo di inculcare nella mente di molti l’importanza di un rapporto corretto tra essere umano e cane operando sul territorio milanese. Un gruppo di volontari si occupa di seguire “i pelosi” in canile per offrire loro la possibilità di essere adottati. L’associazione non riceve nessuna sovvenzione, ma si affida al buon cuore di chi ama gli animali.

Campagna contro l’abbandono estivo dei cani : Melania Costa

“I pelosi”- segnaliamo- sono cani con diverse storie tristi alle spalle, abbandonati o talora ceduti da privati che non vogliono più tenerli. Insomma, il grave problema di oggi è che gli animali vengono visti come dei giocattoli da riportare al negozio quando non servono più. Un dilemma dunque ci assale: un’ educazione più adeguata dai parte dei media al riguardo potrebbe cambiare notevolmente le cose? Potrebbe farlo realmente o la crudeltà umana rimarrebbe invariata?

LASCIA UN COMMENTO