Mario Balotelli torna a far parlare di sé, ma questa volta come reale vittima di un furto. Dopo la rissa che lo aveva visto protagonista davanti ad un locale di Milano, per aver accusato un giovane di colore di avergli rubato il telefonino, ora i ladri sono arrivati davvero! E’ stata infatti svaligiata la casa del calciatore nel Comasco. Qualcuno infatti si è introdotto nell’abitazione, riuscendo a sottrarre vari gioielli d’oro di molto valore, alcuni orologi e la Porche S di proprietà di Balotelli. L’automobile in questione è stata però ritrovata poche ore dopo a Legnano, in provincia di Milano. Il fatto sarebbe avvenuto la notte scorsa.

Mario Balotelli, svaligiata la casa di Como
Mario Balotelli, svaligiata la casa a Como

Al danno si aggiunge la beffa; infatti Supermario, proprio come la sera in cui pensava di essere stato derubato, era intento a divertirsi nell’intensa movida milanese con il fratello Enoch. Eppure non è la prima volta che la stessa casa viene presa d’assalto dai ladri, era già successo durante il maggio 2013, ma allora il bottino era stato a dir poco singolare. I malviventi allora, avevano sottratto solo due maglie del Milan appartenenti a Balotelli e i video della sorveglianza esterni. Purtroppo questa volta è andata peggio al calciatore! Non è stato reso noto il valore in euro della refurtiva.

LASCIA UN COMMENTO