Gossip tv – Era tanta l’attesa di Marco Bocci nella prima puntata di Studio 5, la trasmissione condotta da Alfonso Signorini e pensata per festeggiare i 30 anni della rete Mediaset. Ognuno di noi si aspettava un accenno alla storia con Emma Marrone, anche perchè a condurre il programma c’era il re del gossip e invece ci siamo dovuti accontentare a vederlo suonare la chitarra. In realtà il direttore ci ha provato, introducendo l’argomento del gossip dell’estate ad inizio intervista ma Bocci lo ha saputo rimettere al suo posto precisando di non voler parlare di Emma. Con tono secco ha stoppato Signorini “stavamo parlando del mestiere di attore”.

Marco Bocci a Studio 5: Suona la chitarra e non vuole parlare di Emma Marrone
Marco Bocci a Studio 5: Suona la chitarra e non vuole parlare di Emma Marrone

Il padrone di casa è rimasto visibilmente deluso ma ha fatto i complimenti all’attore per non essere troppo commerciale precisando che tanto le copertine per il suo giornale le farà lo stesso. Bocci allora ha concesso qualche racconto più privato per non lasciare Signorini a bocca asciutta e ha parlato del suo passato scolastico e ribelle. Nell’anno in cui è stato bocciato per il numero di assenze la madre è svenuta per il dispiacere, racconta, e in quel momento ha capito di dover mettere la testa a posto. Proprio allora l’incontro fortunato con un regista e da lì è storia nota. Insomma il personaggio di poliziotto non pare essere proprio nelle sue corde ma va detto che si è calato nei panni benissimo. Oggi evidentemente è maturato ed è un uomo diverso.

LASCIA UN COMMENTO