Madonna ha dato semplicemente il la: è bastato condividere una foto sui social, scrivere la propria e così si è dato inizio ad una specie di tormentone, ed è la potenza che ormai riescono a generare i social degli artisti. Al centro della faccenda c’è Suor Cristina, che a Lady Ciccone sembra piaccia, e grazie alla bravura e all’originalità di un fotografo napoletano si sono virtualmente incontrate in una possibile cover di un album insieme.

Madonna e Suor Cristina, photoshop di Carlo William Rossi
Madonna e Suor Cristina, photoshop di Carlo William Rossi

Madonna e Suor Cristina photoshop – Lui si chiama Carlo William Rossi, fotografo di 32 anni e accanitissimo fan di Madonna che ne conosce perfettamente non sono la carriera discografica ma anche quella videografica che gli ha permesso di studiare tutti i suoi cambiamenti di immagine. Così dopo averle accostate nella foto condivisa in un primo momento da Madonna, quella che mette le due una accanto all’altra nei rispettivi video di Like a Virgin, Madonna conquistata ancora dall’originalità del fotografo ha condiviso ancora un’altra foto di Rossi.

Una accanto all’altra in un impossibile album insieme, da un lato Suor Cristina nella posa che fa da cover all’album che uscirà l’11 Novembre 2014, nel suo abito da suora e seduta, dall’altro la sexy Madonna con borsalina, magliettina attillata, gambe in bella vista e stivaloni: quasi sembra che Rossi voglia presentarci quel gioco di trasformazioni che è sempre stato molto caro a Madonna, che apprezza e condivide ancora una volta la foto scrivendoci accanto “Sorelle per la vita”, superando i 91 mila like su Instagram. Così Suor Cristina e Madonna si incontrano sul computer del fotografo, che ha realizzato questo improbabile scatto, che però la casa discografica Universal, quella di Suor Cristina, non rifiuta ma anzi sembra farne una sorta di slogan.

Il fotografo così ha catturato in poche ore l’attenzione di media, giornali e web per una trovata geniale, che chissà non porterà tanta fortuna anche lui oltre che a Suor Cristina.

LASCIA UN COMMENTO