Lele Mora era in carcere di Opera, vicino Milano dal 20 giugno scorso, era stato accusato di bancarotta fraudolenta. A causa di un malore nel pomeriggio di giovedì 29 settembre è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale San Paolo del capoluogo meneghino. L’ex manager dei vip, come riporta il quotidiano “Libero”, è stato male a causa della pressione troppo alta ed è in una situazione di allarme, soffre di diabete e ipertensione, alto il rischio di ischemia“.


Mora, aveva perso 24 chili e ha visto peggiorare le proprie condizioni di salute soprattutto nelle ultimissime settimane. Alla base dei disturbi ci sarebbe una forte depressione. Ma gli arresti domiciliari, già richiesti dai suoi avvocati, sono stati negati. E, nonostante i familiari di Lele rinnoveranno la richiesta per ottenere un regime meno rigido, pare che l’agente sia destinato a tornare in carcere dopo le dimissioni dal nosocomio all’inizio della prossima settimana.

LASCIA UN COMMENTO