Gossip news gente vip – Niente divorzio per Kim Kardashian e Kris Humphries. I due ex coniugi non riescono ancora a mettersi d’accordo. Il giocatore di basket Humphries non si è presentato ieri in aula davanti al giudice della corte superiore, Hank Glodberg, per l’udienza che era stata fissata sulle trattative di separazione. Il giudice ha così stabilito una nuova udienza per il 19 aprile prossimo, nella quale la presenza di Kris è obbligatoria. Inoltre, ha anche fissato un’udienza per decidere se multare il giocatore dell’Nba per l’assenza di ieri. Il divorzio è stato chiesto da Kim Kardashian dopo solo 72 giorni dalle nozze. Kim vorrebbe procedere seguendo l’iter di una tradizionale separazione, Humphries invece vuole l’annullamento e accusa l’ex moglie di frode.

Kim Kardashian divorzio: L'ex marito Kris Humphries non si presenta in Tribunale
Kim Kardashian divorzio: L’ex marito Kris Humphries non si presenta in Tribunale

Gli avvocati del giocatore dei Brooklyn Nets hanno riferito che al momento non è stato raggiunto alcun accordo e che ci sarà una prossima udienza. Kris vuole l’annullamento del matrimonio perché ritiene di essere stato truffato dalla starlet della televisione statunitense che l’avrebbe sposato per il suo reality show, ma non ha ancora fornito le prove a sostegno delle sue convinzioni.
Kim Kardashian e i suoi avvocati hanno negato le accuse. La reginetta dei reality ha lasciato il tribunale intorno a mezzogiorno, scortata da diverse guardie. Aveva i capelli raccolti in una coda di cavallo e teneva le mani incrociate sul grembo. Ad oggi la Kardashian aspetta un figlio dal fidanzato, il rapper Kanye West. Indossava pantaloni bianchi e una lunga giacca grigio perla. Non è stata accompagnata né da West né da nessun altro membro della famiglia. La madre Kris Jenner dovrà testimoniare per la figlia nel corso del processo. Humphries invece non ha ancora presentato la lista dei suoi testimoni.

LASCIA UN COMMENTO