Kevin Cagnardi, è entrato nel corso della dodicesima puntata della presente edizione del Grande Fratello 12; l’altro, Maicol Berti, è stato tra i protagonisti indiscussi della decima edizione del reality per eccellenza della tv italiana, l’anno che consacrò la vittoria di Mauro Marin. Maicol Berti sta facendo parlare molto di sè ed è stato tra i personaggi più votati dai lettori nel sondaggio: “Quale ex personaggio del grande fratello vorreste nella casa del GF 12?”. Di lui abbiamo un bellissimo ricordo in casa, come potrebbe esser altrimenti? Le sue risate, le sue battutine nel confessionale ad Alessia e al resto dei concorrenti, le sue acconciature stravaganti, e molto altro ancora. In breve tempo ha conquistato il cuore di decine di migliaia di fan e un motivo certamente ci deve pur essere.


Oggi però, sebbene ci voglia dell’altro per farci completamente ricredere sul conto del noto personaggio del gf 10, riteniamo doveroso rimproverare Maicol per una sua recente dichiarazione su Facebook  riguardo Kevin Cagnardi, il simpatico e stravagante concorrente entrato in casa lunedì scorso, speranzosi che la modifichi ben presto, argomentandola e chiedendo scusa a Kevin. Ora vi chiederete; “Qual’è la dichiarazione di Maicol contro Kevin?”. Maicol, infastidito delle continue voci riguardo la scelta operata dagli autori del gf su Kevin al fine di creare una copia vincente di Maicol, nella sua bacheca facebook ha scritto: “Io non sarò mai nessuno ma nessuno sarà mai come me… Io non ho copie grasse…”. Maicol, ma che motivo avevi di offendere in questa maniera un concorrente appena entrato in casa che non t’ha fatto nulla e che non c’entra nulla con questa storia? Ora tantissimi tuoi fan non appoggeranno minimamente le ivi tesi esposte, ma le cose stanno esattamente così e attaccando indirettamente Kevin e per giunta impostando lo scontro sulla “prestanza fisica” e sulla bellezza certamente ne esci assolutamente perdente (è poi poi del tutto opinabile il discorso sulla magrezza- copia grassa, gli standard chi li ha scelti nella società?); ti esortiamo dunque a rivedere quanto prima il senso della tua dichiarazione, speranzosi che non accada più. Lascia vivere a Kevin felicemente la sua esperienza, così come tu l’hai precedentemente vissuta…caro Maicol!

LASCIA UN COMMENTO