I sospetti riguardanti la gravidanza di Keira Knightley non sono stati a lungo confermati, finché le curve della maternità non hanno reso la verità palese ed innegabile. A quel punto, ben fasciata in abiti eleganti firmati Hermes, l’attrice ha mostrato fieramente il pancione al pubblico. Il Tea Party dei Bafta Awards di Los Angeles è stata l’ultima occasione in cui la Knightley ci ha dato modo di chiacchierare, ma ora si torna a parlare di lei per una notizia davvero lieta: la nascita del suo primo figlio! Lei e suo marito James Righton sono infatti diventati genitori il 26 maggio di quella che, com’è da poco trapelato, sarebbe una bellissima bambina.

Keira Knightley e James Righton sono diventati genitori per la prima volta

Keira Knightley e James Righton
Keira Knightley e James Righton

Il nome non è ancora stato reso noto e forse è meglio non lanciarsi in ipotesi di vario genere. Già con la figlia di Blake Lively e Ryan Reynolds c’è stato gran trambusto in quanto a nomi: la presunta Violet in realtà si chiama James. Un po’ difficile fare previsioni, dunque, su quello che sarà il nome scelto dai neo-genitori per la piccolina. L’importante è però che mamma e figlia stiano bene e che possano godere in famiglia di questo momento di gioia. La nascita della bimba, ovvia allo scherzoso timore che Keira aveva espresso poco tempo addietro, ridendo sulle problematiche legate all’evere un maschietto. Si pronunciò infatti terrorizzata dall’idea di dare alla luce un maschio per il motivo che segue:

“Qualcuno mi ha detto che il problema con i maschietti è che mentre stai cambiando il pannolino potrebbe succedere qualche ‘incidente’. Non ci avevo mai pensato, ed è stato terrificante”.

Keira Knightley non rinuncerà né alla famiglia né al lavoro!

Ovviamente il tutto aveva un tono ironico e la Knightley è ben consapevole che, di qualsiasi sesso esso sia, un figlio richiede tanti impegni e comporta tanti piccoli imprevisti. Ma la felicità della neo-mamma è indiscussa. E per quanto riguarda la sua carriera lavorativa, invece? Nonostante non sia stata ancora avvistata dai fotografi, Keira avrebbe intenzione di tornare a lavoro in tempi celeri. O almeno questo è ciò che si evince dalle convinzioni che ha espresso:

“Non voglio negare la mia femminilità. Ma voglio essere una mamma che sta a casa e non lavora? No. D’altra parte, dovrebbe esserti concesso di farlo, così come gli uomini, senza per questo essere criticata”.

Aspettiamoci quindi la sua partecipazione a qualche film nel prossimo futuro, ma anche qualche scatto mentre vive questa nuova importante parte della sua esistenza. Congratulazioni!

LASCIA UN COMMENTO