Tra le critiche di Naya Rivera e la diffusione delle foto senza ritocco per la sua campagna con Calvin Klein, il periodo trascorso da Justin Bieber non è di certo stato dei migliori. D’altra parte, se raccogliamo ciò che abbiamo seminato, è chiaro che il comportamento di Justin nell’ultimo anno non ha di certo favorito la sua immagine agli occhi di tutti: tra arresti e discutibili comportamenti sembrava essere l’ennesimo grande ragazzo di successo a cadere nel solito circolo vizioso degli eccessi. Ma forse guardandosi con occhi esterni, Justin ha capito di non apprezzare il suo stesso operato. O almeno questo è quanto ha da poco affermato.

Justin Bieber intervista alla trasmissione The Ellen DeGeneres Show
Justin Bieber intervista alla trasmissione The Ellen DeGeneres Show

Justin Bieber ospite a “The Ellen DeGeneres Show”

Il cantante ha partecipato ad uno show di successo in America, ovvero The Ellen DeGeneres Show. Si trattava di una sorpresa per la conduttrice Ellen di cui ricorreva il compleanno. Justin Bieber si è presentato con un nuovo look: capelli lunghi, maglietta larga a righe e atteggiamento naturale. Non sembrava, dunque, che si fosse applicato troppo nel vestirsi, ma questo ha contribuito a dire di lui un’immagine più semplice e reale. Nel suo video caricato su Instagram Bieber ha parlato molto chiaro:

“Ho voluto fare un video per condividere con voi il modo in cui mi sento in questo momento. Oggi, ero allo show di Ellen ed è stato molto divertente. Lei è incredibile ed era anche il suo compleanno. Io, però, ero molto nervoso. Penso di esserlo stato perché ho paura di ciò che le persone pensano di me in questo momento. Apparivo per un breve momento e non volevo sembrare presuntuoso o arrogante come mi sono mostrato nel passato anno e mezzo. Non sono chi fingevo di essere. Spesso facciamo finta di essere qualcosa che non siamo come copertura. Essere giovane e crescere in questo business non è facile. Già crescere di per sé non lo è.”

Justin Bieber: “Voglio migliorare la brutta impressione che ho dato

Justin ha poi continuato:

“Non sono quello a cui non importa di nessuno. A me importa veramente, mi preoccupo della gente. Voglio migliorare la brutta impressione che ho dato. Voglio dimostrarvi d’essere gentile, amorevole e dolce. E se le persone diranno che sono un “pappamolle” non importa, è così che mia madre mi ha cresciuto.”

Sembra dunque che la vera natura del cantante fosse stata soffocata da una maschera e che sotto di essa si celi un giovane decisamente più sensibile. Staremo a vedere come cambierà il suo comportamento… e comunque, ben detto Justin, riappropriati della tua personalità. Un atto di umiltà non fa mai male.

LASCIA UN COMMENTO