Nello stato australiano del Queensland, direttamente dal set dell’ultimo episodio de “I pirati dei Caraibi”, “Dead Men Tell No Tales” – ancora in fase di produzione ed in uscita prevista per il prossimo 2017 – Johnny Deep decide di approfittare di una pausa dalle riprese per far visita al reparto oncologico del Lady Cliento Children’s Hospital. Presentandosi nelle vesti dello stravagante ed eccentrico pirata più famoso ed amato del momento, a tutti noto come Capitan Jack Sparrow, l’attore americano in compagnia del collega Stephen Graham, a sua volta nei panni del pirata Scrum, ha regalato una grande sorpresa a tutti i bambini ricoverati presso la struttura, fra giochi, abbracci, sorrisi nonché una valanga di selfie e video in ricordo.

Una sorpresa sicuramente ben riuscita a giudicare dalle espressioni sbalordite dei bambini, che l’hanno incontrato per la prima volta dal vivo dopo aver seguito le sue numerose avventure a bordo della “Perla Nera” sul grande e piccolo schermo. Un gesto improvviso che ha scatenato quindi la gioia dei piccoli pazienti che hanno assistito ad una vera e propria performance del pirata più amato di tutti i tempi, che ha così trasformato la loro permanenza in ospedale, almeno per un giorno, in un momento di grande emozione. Come racconta la signora Rachel Bennet, mamma di Max, 7 anni, a ABC Australia: “E’ stato davvero bello. E’ venuto ad un’unica condizione, che non ci fosse una folla di adulti e che potesse trascorrere tutto il tempo che voleva con i bimbi”. Mentre il piccolo Max ha rivelato che il suo momento preferito è stato quando Jack Sparrow ha fatto il nodo alla sua barba. Da vero pirata, Johnny Depp avrebbe poi avrebbe lasciato in ricordo, ai suoi piccoli fan, un bottino di monete d’oro.

Johnny Depp news
Johnny Depp

Johnny Deep news: da sempre pirata “buono” con un grande cuore per i più piccoli

D’altronde la star di Hollywood non è nuova a sorprese di questo genere. Nel 2007, infatti, si presentò, sempre in qualità di pirata, in un ospedale londinese dove intrattenne i bambini ricoverati con delle fiabe. Mentre nel 2010, ancora come Jack Sparrow, si presentò in una scuola elementare dopo aver ricevuto la lettera di una bambina che aveva chiesto il suo aiuto per organizzare un ammutinamento contro gli insegnanti. Ancora una volta non smentisce il suo grande cuore.

LASCIA UN COMMENTO