Una delle attrici simbolo degli ultimi vent’anni è proprio Nicole Kidman. Celebre per la sua bellezza oltre che per il suo talento, la star australiana, notizie dal gossip,  negli ultimi tempi aveva ceduto alle lusinghe del botox, alterando gli splendidi lineamenti del volto. Ma la Kidman, vedi foto e video youtube, ha imparato la lezione, dunque stop a labbra gonfie e fronte senza rughe. Ha ammesso di aver provato il botox, ma la sua faccia non le era piaciuta. “Non lo uso più ed è molto meglio così, meglio anche per le mie performance da attrice, finalmente ora posso muovere la fronte!”

Nicole Kidman foto

Molti la davano per finita. Ex moglie di Tom Cruise,  a 43 anni,  Kidman sembrava occuparsi più di fare la moglie al secondo marito, il cantante country Keith Urban, e la mamma di Sunday Rose, la loro figlia di 2 anni e mezzo, che di recitare.  Ma eccola comparire di nuovo sul grande schermo con il dramma “Rabbit Hole”, diretto da John Cameron Mitchell e presentato in anteprima al Festival Internazionale del Cinema di Roma.

Nicole Kidman dal film Rabbit Hole

La Kidman  dichiara di essere sempre stata attratta da temi difficili. “In questo caso, mi ha colpito l’intensità delle dinamiche familiari” sostiene Nicole. Nel film infatti interpreta una donna che non riesce a superare la morte del figlioletto di quattro anni, investito da un adolescente alla guida della sua auto. Il marito, interpretato da Aaron Eckhart, affronta il lutto in maniera diversa e la coppia rischia di allontanarsi in via definitiva. “Per fortuna non ne ho mai sperimentato uno così forte. Alle volte questo film mi ha tenuta sveglia di notte.

Però mi è capitato di avere periodi di profonda infelicità” ammette Nicole, che ha anche prodotto la pellicola e per la quale si parla anche del secondo Oscar dopo quello di “The Hours”. L’attrice ha una serie di film in cantiere, tra cui “Trespass” e il controverso “The Danish Girl” . “Certo ho fatto grandi errori. Ma una carriera è fatta di alti e bassi” conclude.  L’attrice  ha talmente tanto talento e un trasporto davvero speciale per la recitazione che può permettersi proprio tutto.

LASCIA UN COMMENTO