L’attrice Hilary Duff è incinta, solo quanche giorno fa era felice e aveva ringraziato i suoi fan su Twitter. Ora arriva la notizia che non reciterà più nella pellicola  ‘Bonnie and Clyde’ , diretta dalla regista Tonya Holly, perché le riprese non possono essere rinviate. A metà agosto la 23enne, sposata con il giocatore di hockey Mike Comrie, ha annunciato di essere in dolce attesa. La Duff, che avrebbe dovuto recitare la parte della protagonista femminile, Bonnie, resa celebre sul grande schermo dall’interpretazione di Faye Dunaway in ‘Gangster Story’ del 1967, sarebbe stata estromessa dal film per decisione della produzione, pochi giorni dopo l’annuncio della sua gravidanza.


La Cypress Moon Production sostiene che la faccenda è stata risolta in maniera amichevole. Hilary, comunque, ha preferito non commentare la decisione della casa produttrice di ‘Bonnie and Clyde’, ma può consolarsi sapendo che anche l’attore che avrebbe dovuto indossare i panni del protagonista maschile, il canadese Kevin Zegers, ha dovuto rinunciare al suo ruolo perché, a causa di altri impegni, non poteva garantire la sua disponibilità sul set prima del mese di gennaio.
L’estromissione dal cast di Hilary Duff ha suscitato alcune critiche verso i produttori del film, che si sarebbero dimostrati poco sensibili nei riguardi dell’attrice in dolce attesa. Questi, però, hanno spiegato che, a causa di impegni presi con investitori e compratori internazionali, le riprese non possono essere prorogate in attesa che la Duff dia alla luce il suo bambino, quindi la parte della bionda ex Lizzie McGuire sarà interpretata da un’altra persona. A tal proposito, sembra che la regista Tonya Holly abbia già avviato la ricerca degli attori che sostituiranno la Duff e Zegers.  E’ proprio vero che, quando si tratta di denaro, Hollywood non aspetta proprio nessuno.

LASCIA UN COMMENTO