E’ sempre più innamorata del suo “adorato maritino” la simpatica ex gieffina Guendalina Canessa. Donna solare e ricca di entusiasmo, racconta la sua vita di moglie e di madre con una luce particolare che le brilla negli occhi…

Guenda, sei il ritratto della felicità fattasi donna!

Ti ringrazio di tutto cuore, cara! Lo prendo come un grandissimo complimento dal momento che essere così vitali al giorno d’ oggi che si parla tanto di crisi e che si tende ad essere un po’ mosci e molto tristi, è davvero un privilegio!
Sai, credo che sia inevitabile incappare talora in momenti difficili e in problemi che ci sembrano- come si suol dire- più grandi di noi e quindi persino irrisolvibili, ma noi non dobbiamo e non possiamo assolutamente abbatterci e- al contrario- dobbiamo lottare, stringere i denti e andare avanti per la nostra strada, anche se a volte- ribadisco- è davvero dura!

Ma da dove prendi tutta questa energia?

L’ ho sempre posseduta! Diciamo che fa parte del mio dna. Ora poi che sono “felicemente mamma” direi che questa mia adrenalina sia mostruosamente aumentata! ( ride di gusto)

A proposito, che mamma sei?


Una mamma amica, ovvero una di quelle madri che vogliono essere un autentico punto di riferimento per le proprie figlie. Inoltre sogno, una volta che la mia piccolina sia diventata grande, di poterla accompagnare a fare shopping dal momento che è una delle mie più grandi passioni. Ma soprattutto spero che lei ami confidarsi con me e aprirmi sempre il suo cuore.

Ho l’ impressione che tu sia anche una sorta di mamma chioccia…

Beh, un po’ tutte le mamme lo sono, sai? Comunque sì, lo ammetto: io lo sono indubbiamente! ( Ride di gusto)
Scherzi a parte, mi ritengo una madre profondamente e intensamente innamorata della propria figlioletta sebbene non posso considerarmi eccessivamente apprensiva.

E cos’ altro sei?

Sono un’ autentica giocherellona oltre che terribilmente ironica!

E lo sei anche con tuo marito Daniele?

Sì, anche se a volte mi tirerei un po’ le orecchie perché non sono sempre impeccabile, soprattutto in veste di casalinga. Diciamo che da quel punto di vista sono un vero disastro!

Capita, Guenda! Ma il tuo maritino che papà è?

Un papà da dieci e lode e non lo dico per dire ma perché lo penso davvero. Fin da quando sono rimasta incinta di nostra figlia non mi ha mai lasciata un giorno da sola. E’ sempre stato ed è tuttora molto dolce oltre che presente. E poi è un vero cucciolone!

Da come lo dici si intuisce che sei molto innamorata di lui…

Sì, lo sono ma la cosa più bella e straordinaria è che anche lui mi ama così tanto e che soprattutto mi sopporta! Non è assolutamente facile stare con me per colpa del mio carattere grintoso e decisamente esuberante. Ma lui, il mio adorato maritino, sa sempre come prendermi e soprattutto sa sempre come rendermi davvero felice!

LASCIA UN COMMENTO