Gossip news – Con la serie Fuoco amico TF45 – Eroe per amore, Raoul Bova torna ad indossare la divisa: in questo caso quella da militare. Nei panni di Enea De Santis, infatti, l’attore si calerà in una storia fatta di guerra, terrorismo, corruzione ma anche emozioni, gioie e dolori.

Accanto a lui in questa esperienza c’è Megan Montaner, bella e amata dal pubblico italiano: la Montaner è già nota per il suo ruolo di Pepa nella soap Il Segreto. Al settimanale In Famiglia, Raoul Bova ha raccontato qualcosa di questa serie e delle tematiche ad essa legate. “La dirigenza di Mediaset ha accolto subito con entusiasmo questo progetto“, ha spiegato lui. Nonostante la paura di non farcela con il budget, alla fine tutto è andato bene. “Ci siamo arrangiati, come gli italiano sanno fare bene“. Così le otto puntate sono state confezionate e in ognuna di esse c’è “cuore, passione e sentimento, tipici della fiction italiana“. Questi elementi, però, convivono con altri fattori come la “tecnica moderna e all’avanguardia“. Come Raoul Bova spiega siamo in presenza di una “fiction speciale. E’ diventata tale grazie allo splendido gruppo di lavoro che ho avuto al mio fianco.

Gossip, Raoul Bova: le sue preoccupazioni di padre

Non va dimenticato, poi, che il progetto si lega all’argomento del terrorismo, più attuale che mai. In qualità di padre, Raoul Bova non è esente dalle preoccupazioni.

raoul bova gossip
Raoul Bova

Ha infatti confessato che la sua ansia lo ha persino spinto a seguire suo figlio: “A seguito dei tragici attentati di Parigi, ho seguito di nascosto mio figlio che, appena tre giorni dopo, voleva andare a teatro. Alla fine mi ha beccato, però! Così ho finto di essere lì perché interessava anche a me quello spettacolo.” Insomma, una reazione che molti genitori possono capire.

LASCIA UN COMMENTO