Gossip – Continua la diatriba tra Francesca De André e il padre Cristiano, soprattutto dopo la pubblicazione del libro “La versione di C.”. Francesca De André ospite a Domenica Live è tornata nel salotto di Barbara D’Urso per difendere se stessa e la sua famiglia dalle accuse infamanti del padre.

Recentemente Cristiano De André in un’intervista rilasciata alla trasmissione radiofonica La Zanzara  ha litigato con il presentatore Giuseppe Cruciani accusandolo di voler far gossip parlando dei guai con la figlia.

Francesca De Andrè ospite a Domenica Live
Francesca De Andrè ospite a Domenica Live

Davanti a queste dichiarazioni Francesca De André a Domenica Live ha dichiarato: “Parlare della figlia è gossip? L’atteggiamento lo vedi, di certo non è quello di una persona pulita che si dimostra consapevole degli errori fatti comunque con me che sono la figlia oppure all’utilizzo di determinate sostanze e alcol. L’atteggiamento, il farfugliare e l’essere impacciato di fronte a domande di questo genere credo che dà già una delle dimostrazioni, non c’è bisogno che io commenti. Ogni persona che ascolta un’intervista di questo tipo si fa già un’idea ben chiara”.

Nel corso della sua ospitata al programma pomeridiano della domenica di Mediaset la De André, dove si è fatta accompagnare dal suo avvocato che successivamente ha spiegato la diatriba legale che tra i due va avanti da tempo, ha nuovamente raccontato com’è trascorsa la sua vita con un padre come Cristiano che, comunque sia, è sempre stato assente e non un modello esemplare da seguire: “Non è la prima volta che parliamo di questo argomento. Io come figlia nel momento in cui vado delicatamente a snocciolare quella che è la mia infanzia, anche nei minimi termini perché ci sono molte cose che in realtà non sono state dette e che cerco di risparmiarvi, facendo delle confessioni in qualità di figlia ci si aspetta che un padre possa capire, rendersi conto, ragionare…. e invece rincara le dosi. Io sono più che arrabbiata, sono veramente delusa e non ho parole. Quando ho letto il contenuto di quel libro, le falsità che ci sono scritte, sono rimasta veramente delusa oltre quello che vuol dire essere arrabbiata perché comunque leggere e sentire determinate cose su mia madre, me e i miei fratelli, fa nascere solo delusione”.

Francesca De André non nasconde la sua rabbia, né tanto meno la delusione che prova ogni volta che ascolta le parole del padre. I suoi unici desideri erano quelli di ritrovare il padre e costruire un rapporto con lui, ma in questi anni invece i litigi si sono fatti sempre più intensi con uno scambio di pesanti accuse.

Dichiara nel suo stesso libro che mia madre fa schifo, che i suoi stessi figli fanno schifo ma di cosa dobbiamo parlare?  Credo che abbia già detto abbastanza lui! – continua Francesca De André Non saprei da dove cominciare. Sabrina è la madre di Simona, che tra l’altro anni fa in un’intervista ha raccontato di esser stata picchiata da mio padre rendendo nota anche una foto che lo provasse e che posso anche farti vedere. Non sto parlando di niente che comunque non sia dimostrabile a tutti facendo anche una semplice ricerca internet. Questo dimostra che certe cose con mio padre siano all’ordine del giorno e che comunque continua a farle. Lui inventa pensando probabilmente che io non possa ricordare, invece, sia io che i miei fratelli, abbiamo dei ricordi ben chiari, motivo per cui oggi qui con me è presente il mio avvocato e per cui stiamo portando avanti una situazione legale.

Secondo Cristiano De André a rovinare il suo rapporto con i figli è stata la proprio la madre. Nei suoi racconti, il figlio del cantautore, parla di una madre distratta, piena di odio, incapace di prendersi cura dei suoi figli tanto da costringerlo a fare diverse segnalazioni al tribunale dei minori: “Mia madre ci ha cresciuti! Parlare così di una madre che ha cresciuto i tuoi figli quando tu non sei mai stato un padre presente, in quanto ti avevo già raccontato dei pomeriggi passati sul divano senza che lui arrivasse perché evidentemente aveva di meglio da fare. Mia madre è sempre stata disponibile a farci avere un rapporto con lui, anzi lo incitava, lo rendeva partecipe… e queste cose lui non può assolutamente dirle perché sono ricordi ben fissi nella mia mente e in quella di miei fratelli. Non sono cose che ci inventiamo, che qualcuno può averci inculcato.

L’apice della rabbia per Francesca arriva quando il padre dichiara di esser riuscito a far togliere dal giudice il suo affidamento alla madre: “Non è vero che a mia madre è stato tolto l’affidamento. Le è stato tolto solo quello mio perché io sono voluta andare a vivere con mio padre. Non sono più voluta rimanere con lui perché la convivenza per me è stata un trauma, infatti mi chiedo come mai non riporti questa nostra esperienza nel suo libro. In quel periodo tutto ha fatto tranne che essere un padre, pensare al mio benessere, ai miei studi e tutto il resto”.

“Lui è sempre molto ripetitivo nelle sue dichiarazioni, continua a parlare e divaga dicendo che mi faccio condizionare – dichiara Francesca De André -. Tra l’altro continua a nominare l’Isola dei Famosi e voglio ribadire che io non avevo rapporti con mio padre già da anni! Lui ha una visione distolta della realtà, non ha la più pallida idea di quello di cui sta parlando. Lui non è mai stato un padre presente, racconta delle cose a caso perché non le ha mai vissute, le inventa solo per dare un’altra immagine di lui”.

Durante il programma Domenica Live Barbara D’Urso ha fatto ascoltare anche il messaggio della sorella maggiore, Fabrizia, che ha raccontato uno scorcio di convivenza avuta con il padre. Secondo quanto raccontato anche Fabrizia all’età di 18 anni decise di andare a vivere con il padre per conoscerlo più a fondo. Appena arrivata trovò Cristiano in compagnia di una ragazza di 22 anni, coinvolgendo la figlia nel bere vino insieme a loro. Quella volta la ragazza si avvicinò al coma etilico, lasciandola quasi in balia di sé stessa.

Cambiano gli eventi ma le sorelle De André hanno avuto modo di vivere quasi le stesse brutte esperienze con il padre, cose che rafforzano sempre di più le accuse di Francesca.

In un’intervista Cristiano De André lancia un messaggio alla figlia dicendole di volerle comunque bene, ma Francesca non accetta di buon grado: “E come lo dimostri che mi vuoi bene? Sorridendo? Io sono qui a raccontare quella che è stata la mia esperienza con mio padre, le sofferenze che ho avuto e tu ridacchi? Questo è l’atteggiamento di un uomo pentito e che vuole bene secondo voi? A me non sembra, anzi a me fa paura vedere un uomo così che ride e non si prende minimamente la responsabilità di quello che ha fatto. Dice tranquillamente davanti ad una telecamera che mi vuole bene, ma come mai non lo dici a me direttamente? Come mai non ascolti le mie parole? Come mai ti permetti di parlare in un certo modo dei tuoi figli, inventando cose sulla madre che te li ha cresciuti con una tale cattiveria? 

LASCIA UN COMMENTO