Gossip news gente vip – Flavio Briatore con la moglie Elisabetta Gregoraci ed il figlio Nathan Falco se ne stavano tranquilli in Kenya (scriviamolo come vuole la Lucarelli), quando Selvaggia Lucarelli ricordandosi della crisi nel mondo e di persone che vivono con un euro al giorno, attacca il malcapitato di turno. A noi Flavio piace molto da sempre, ed anche la Gregoraci. Potrebbero sfoggiare di tutto, abiti, gioielli esclusivi, insomma ostentare la ricchezza che realmente posseggono. Invece, cercano di non esporsi e di vivere una loro normalità, fatta anche di magliette simpatiche da far indossare al bambino.

Selvaggia Lucarelli attacca Flavio Briatore: In Kenia ha ostentato la sua ricchezza
Flavio Briatore in Kenya: Attaccato da Selvaggia Lucarelli

Cosa si può dire di Briatore, un uomo che si è fatto da solo, e lo ha detto in diverse interviste rilasciate diverso tempo fa. Un uomo sicuramente in una posizione molto scomoda, si perdona di tutto alle persone, ma non la ricchezza. L’imprenditore, che ha dimostrato che non bisogna necessariamente nascere in una famiglia altolocata per raggiungere posizioni di prestigio, con le proprie capacità. Il merito individuale, l’estro, il rischio, la certezza delle proprie azioni, spesso porta ad ottenere nella vita grandi traguardi, intervallati anche da grandi tonfi.
Un uomo che da solo è riuscito a costruire un impero, è inevitabile che si attiri qualche invidia gratuita. Briatore ha inoltre investito le sue capacità imprenditoriali nel mondo del lusso e della moda: dal nightclub Billionaire di Porto Cervo aperto nel 1998, ha sviluppato negli ultimi anni una vera ‘holding’ del lusso, Billionaire Life, sempre in espansione, con nightclubs, ristoranti e hotel nelle più rinomate località del mondo, e il marchio di moda Billionaire Italian Couture. Il Bilionaire di Porto Cervo ha chiuso, ma ha fatto storia nei locali di tentenza tra chi di tendenza se ne intende.
Con il recente programma televisivo su Cielo The Apprentice, Briatore ha messo a dura prova creatività, intraprendenza e talento manageriale dei candidati protaconisti, assegnando loro sfide sempre più impegnative.
Anche nella vita reale succede di doversi scontrare con il più forte, ed è per questo che il programma televisivo ha incoronato Briatore “the Boss” come un vincente, anche in un settore seppur distante da suo in qualche modo molto simile.
Questo prova, che le idee vincenti, le sfide, non solo stimolano, ma portano ad inevitabili successi.

LASCIA UN COMMENTO