Gli esami di maturità sono ufficialmente iniziati e mentre tanti studenti sono alle prese con lo studio spasmodico degli ultimi minuti vediamo con quanto se la sono cavata i personaggi famosi: Mario Balotelli, che in questo momento sta facendo sognare l’Italia intera con il suo talento calcistico, non era certo una cima da ragazzo e infatti è riuscito a diplomarsi con la sufficienza del 60/100. Nicole Minetti, che oggi è in dolce attesa del nipote di Gigi D’Alessio, invece alla maturità ha preso il massimo dei voti: un 100/100 tondo tondo esattamente come l’ex Premier Enrico Letta che, diplomatosi con la vecchia riforma, è uscito dalla scuola superiore con 60/60, lo stesso vale per Federico Moccia lo scrittore più amato dai teen ager.

Le pagelle dei Vip, da Mario Balotelli a Nicole Minetti
Le pagelle dei Vip, Balotelli sufficiente, Nicole Minetti a pieni voti

Tiziano Ferro, invece, è riuscito a cavarsela con una sufficienza più che piena, 55/60, nonostante, come lui stesso ha ammesso, i suoi anni del liceo non sono stati facili. Famoso per essere il figlio dell’ex leader padano ma anche per la laurea albanese, Renzo Bossi detto Il Trota è sempre stato coerente, fin da giovanissimo, con il suo personaggio e un mediocre 69/100 è stato il suo voto di maturità. Salvatore Esposito, sulla cresta dell’onda per aver interpretato Genny Savastano in Gomorra-La Serie, ha confessato che il suo voto di maturando è stato 77/100 al contrario di Giovanni Allevi che dal Conservatorio è uscito col massimo dei voti. La tendenza che gli sportivi non siano stati proprio delle cime ai tempi della scuola è confermata anche dal voto di Aldo Montano, 54/60, e da quello di Massimiliano Rosolino che non è riuscito a superare i 47/60. Di altra pasta, invece, Noemi anch’essa diplomatasi col massimo dei voti.

LASCIA UN COMMENTO