Eliot Sumner, figlia 25enne del cantante Sting e della moglie Trudie Styler, ha fatto coming out attraverso le pagine della rivista britannica Evening Standard. La ragazza ha dunque dichiarato la propria omosessualità confermando di avere una solida e stabile relazione con la modella austriaca Lucie Von Alten da ormai due anni. Alla domanda sul perché abbia deciso di parlare del suo orientamento sessuale proprio adesso, Eliot ha risposto che finora nessuno gli aveva mai chiesto di farlo e questa è stata la prima occasione ufficiale nella quale ha voluto raccontare la realtà.

Eliot Sumner ammette la sua omosessualità
Eliot Sumner

Mamma e papà ne sono al corrente? “I miei genitori l’hanno sempre saputo, quindi non ho mai avuto il bisogno di fare coming out con loro. Anche i miei amici l’hanno sempre saputo. E io stessa pure”. Eliot, che vive con la compagna in un appartamento di Londra, ha dichiarato di essere molto felice, di aver finalmente compreso se stessa dopo un lungo e difficile periodo, e ha poi aggiunto: “Nessuno dovrebbe sentirsi sotto pressione per quello che è, siamo tutti essere umani. E dovremmo ricevere lo stesso trattamento”. Le tante foto che ritraggono le due ragazze insieme, pubblicate sui rispettivi profili Instagram, mostrano la complicità e l’affetto che le lega e sono un bel manifesto contro le discriminazione nei confronti degli omosessuali che purtroppo ancora inquinano la nostra società.

Eliot, in questi ultimi mesi, è molto impegnata anche sul fronte lavorativo. La ragazza ha deciso di seguire le orme del celebre padre e sono ormai anni che si dedica con successo alla musica. È, infatti, la leader del gruppo britannico I Blame Coco, con il quale ha pubblicato nel 2010 il suo primo album dal titolo The Constant. Proprio per il 2016 è prevista l’uscita del nuovo disco della rock band, Information. Nonostante i tanti impegni professionali, però, la giovane Eliot, in arte Coco, non trascura la propria vita privata e l’amore con la bella Lucie prosegue a gonfie vele.

LASCIA UN COMMENTO