Cristiano Ronaldo sta cercando di essere un buon padre, prendendo le distanze dall’esempio che ha avuto nella sua vita: ricorda un padre assente, distrutto dall’abuso di alcol e ormai scomparso da dieci anni. Non è questo l’esempio che vuole dare a suo figlio, Cristiano Jr, di 5 anni.

Cristiano Ronaldo e il rapporto con suo figlio

cristiano ronaldo
Cristiano JR con papà Cristiano Ronaldo

Un film sulla sua vita, diretto da Anthony Wonke e in uscita il 9 novembre, approfondirà questo argomento. Il Sun ne ha dato un’anticipazione, in riferimento proprio al suo modo di essere genitore. Ronaldo ha voluto sottolineare la forza del legame con suo figlio, sovente protagnista degli scatti condivisi dal calciatore sul suo profilo di Instagram. Attorno alla nascita di suo figlio ci sono state molte speculazioni, molte chiacchiere e dicerie: nel 2010, infatti, il calciatore scelse di tenere segreta l’identità della madre.

E’ dunque partita la vana caccia alle streghe e qualcuno ha addirittura ipotizzato che Ronaldo si sia rivolto ad una madre surrogata. Ma oggi il calciatore conferma la sua scelta: questi non sono affari che riguardano il pubblico. La verità potrà saperla solo suo figlio, a tempo debito, quando lui gli spiegherà il senso di tutte le sue scelte. Forte di questa sua convinzione, Ronaldo dichiara, con un’affermazione forte, che a suo figlio non serve una madre, gli basta lui. Un’affermazione che in molti sono pronti a contestare, ma che è pregna di amore e sicurezza. Cristiano dà il suo meglio per suo figlio, a prescindere da chi ne sia la madre. Certo, ciò non toglie che il bambino possa sentirne la mancanza, ma questo argomento è tenuto sottochiave dal calciatore che vuole viverlo nella privacy della sua famiglia, come è giusto che sia.

Cristiano Ronaldo vorrebbe altri figli

Le sue relazioni, d’altro canto, non hanno avuto vita molto lunga. Dopo il crollo del rapporto con Irina Shayk, Cristiano non ha più avuto relazioni così lunghe, ma al momento non gli interessa. Pensa a suo figlio e alla sua felicità che proprio dal piccolo dipende. Come lui stesso dichiara: “L’arrivo di mio figlio ha cambiato tutto. Dico sempre che ne voglio tanti altri. È ciò che di più bello si possa avere dalla vita”

LASCIA UN COMMENTO