Se ne parla con grande entusiasmo del concerto tenuto da Britney Spears a Las Vegas il 27 Dicembre 2013, ma non con poche polemiche. Sembrerebbe infatti che la cantante sia ricorsa troppe volte al playback, in diversi pezzi infatti come “Womanizer” sarebbe ricorsa in modo massiccio al lip-syncing soprattutto in pezzi di coordinazione di voce e balletto. A lamentarsene però sarebbero stati soprattutto i giornalisti e i non addetti ai lavori. Si è trattato del primo show di Britney che inaugura il suo residency Piece of Me a Las Vegas, e che si temeva rischiasse il flop per il basso numero di biglietti venduti.

Britney Spears a Las Vegas ha cantato in playback
Britney Spears concerto Las Vegas 2013

Per fortuna però l’energia della cantante e lo show visivo che ha offerto nonostante le polemiche ha scongiurato questo timore, e anzi per molti è già un grande risultato la splendida forma ostentata da Britney Spears che non viene certo da un periodo tranquillo. A non avere nulla da ridire nel complesso dello show sono state le colleghe presenti al suo spettacolo, e che in qualche modo cercano di raccogliere e fare tesoro dell’eredità della cantante. Selena Gomez, Katy Perry e Miley Cyrus erano infatti in prima fila ad applaudire la loro beniamina che ha apprezzato la loro presenza. Tra le tre però la fan più sfegatata era la Cyrus, che per tutto il concerto ha cantato le sue canzoni, mandando ripetutamente baci ad una delle sue icone preferite. Fu proprio lei infatti a dichiarare nel suo documentario “The Movement” quanto la Spears abbia influenzato la sua crescita artistica: “Quando ho visto Britney nel 2003 ho capito quale sarebbe stata la mia strada, è grazie a lei se oggi sono qui”. La Spears tra l’altro non ha nascosto di avere anche lei una certa ammirazione per Miley, infatti dopo lo show l’ha ringraziata su grande affetto su Twitter scrivendo: “Miley, ti voglio tanto bene. Grazie per essere venuta, ti adoro!”.

LASCIA UN COMMENTO