La vita da star internazionale ha i suoi pro ed i suoi contro. Uno dei difetti della notorietà, tra gli altri, è quello di essere sempre sottoposti ai rischi dovuti alle diverse percezione che il pubblico ha. In questa circostanza si inserisce anche la recente aggressione a Brad Pitt, ad opera di un ragazzo di 25 anni che lo ha colpito al volto senza alcun motivo. Il fatto è accaduto ad Hollywood, per la precisione davanti al cinema El Capitan dove si trovava la coppia d’oro del cinema, i Brangelina, come vengono ironicamente chiamati Brad Pitt e Angelina Jolie. Il luogo infatti stava ospitando la prima di Maleficent, il film ispirato al classico Disney La Bella Addormentata nel Bosco in cui la Jolie interpreta la strega cattiva.

Brad Pitt a Los Angeles, aggressione sul red carpet di Maleficent
Brad Pitt a Los Angeles, aggressione sul red carpet di Maleficent

L’aggressione si è esaurita tutta in qualche secondo; infatti mentre Pitt era intento a firmare autografi davanti alla folla che assediava il cinema, Vitalii Sediuks, come si chiama lo squilibrato, ha scavalcato le transenne per scagliarsi contro l’attore. La botta sul viso non è stata evitata dagli uomini della sicurezza che hanno subito acciuffato il venticinquenne che al momento risulta sotto arresto. La vicenda si è conclusa così brevemente, anche se tra il nutrito gruppo di fans presente sul luogo, si è creato per qualche minuto un po’ di confusione e di agitazione, subito rientrata. Brad non ha riportato alcuna ferita e ha sempre mantenuto la calma continuando a firmare autografi e a scherzare con i fan insieme alla sua compagna.

LASCIA UN COMMENTO