Ben Affleck è stato invitato ad uscire da un Casinò di Las Vegas perché beccato a contare le carte. L’attore infatti è un accanito giocatore di giochi d’azzardo, soprattutto del blackjack che lo vedeva impegnato durante l’evento in questione. Il motivo della riprovazione degli addetti alla sicurezza dell’Hard Rock Casinò risiede nel fatto che Ben stesse contando le carte, azione che aiuta il giocatore a capire quali devono ancora uscire. Secondo le regole del gioco d’azzardo, l’azione dell’attore non è di per sé illegale, ma è a discrezione del locale decidere la liceità del gesto.

Ben Affleck beccato a barare all'Hard Rock Casinò di Las Vegas
Ben Affleck beccato a barare all’Hard Rock Casinò di Las Vegas

Evidentemente le regole del Casinò californiano non prevedevano la “furbata” di Affleck che sarebbe stato così accompagnato all’uscita. Secondo alcune indiscrezioni, uno degli uomini dello staff dell’Hard Rock, accostandosi alla star, gli avrebbe detto: «Sei troppo bravo per questo gioco». In ogni caso sulla vicenda le notizie non sono chiarissime. Il sito di gossip statunitense TMZ ha infatti confuso le idee, scrivendo che l’attore è stato interdetto per sempre dal casinò. Su un dettaglio invece sono tutti d’accordo: Ben Affleck era ad un tavolo in cui si stavano scommettendo somme altissime, segno che quello del blackjack è un “vizietto” della star.
Aspettiamo in ogni caso l’attore quarantunenne nel prossimo film per il quale è al momento impegnato: il sequel di “Man of Steel”, “Batman Vs Superman” in uscita nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO