Belen Rodriguez foto spot Tim
Gli spot della Telecom, che hanno girato in televisione e sul web tramite i video di youtube, hanno sollevato alcune polemiche. La showgirl Belen Rodriguez potrebbe non essere più la protagonista, in coppia con Christian De Sica, alla prossima campagna pubblicitaria di Telecom.

L’azienda non sarebbe soddisfatta dagli effetti degli spot Tim della testimonial di lusso e penserebbe a strade nuove. Tutta colpa dei risultati deludenti di mercato dovuti, forse, anche al mancato successo delle promozioni girate dalla coppia, e trasmessi su tutte le reti televisive, secondo quanto riporta il “Corriere delle Comunicazioni“.


L’azienda avrebbe dunque deciso di correre ai ripari e, aggiunge il giornale citando un articolo pubblicato da “Panorama Economy”, avrebbe convocato ben sei agenzie di comunicazione per dare il via ad una nuova campagna e le proposte sono attese già entro metà dicembre. Le sei agenzie sono: Leo Burnett, ideatore dell’attuale format, Lowe Pirella Fronzoni, Armando Testa, Kein Russo, Santo e Publici.

Le performance deludenti sul fronte delle utenze mobili sarebbero in parte dovute proprio alla campagna di comunicazione voluta da Fabrizio Bona, recentemente sostituito a causa dei mancati obiettivi di business raggiunti da Marco Patuano. “Scegliere Belen Rodriguez è stato un errore”, ha detto al Corriere delle Comunicazioni, una fonte interna a Telecom Italia. Molti dei clienti storici di Telecom, in particolare le famiglie, non hanno gradito la scelta della show girl in qualità di testimonial. E ciò si è tradotto in fuoriuscite di clienti verso operatori  concorrenti. Telecom ha bandito una gara per una nuova campagna pubblicitaria ma “non per il testimonial”, lasciando comunque intendere che la permanenza di Belen negli spot Tim dipenderà dal modo in cui verrà impostata la nuova comunicazione. “Stiamo consultando il mercato delle agenzie per valutare altre possibilità ma nessuna decisione è stata presa”.


Questa la precisazione di Telecom Italia, pubblicata sempre dal Corriere delle Comunicazioni, sul “caso” Belen. Il manager dell’argentina Lucio Presta  dichiara alla stampa: “Non c’è nessun problema  con Telecom”. Ed intanto prende le distanze dalle indiscrezioni su una possibile crisi nei rapporti tra l’azienda e la showgirl argentina, testimonial delle campagne pubblicitarie per la telefonia mobile. ”Abbiamo avuto ampie rassicurazioni dall’azienda”, aggiunge Presta,  “tant’e’ che Belen è presente a Milano, con rappresentanti della governance, all’inaugurazione di due nuovi punti vendita Tim”.

A nostro avviso la coppia “Belen De Sica” funziona alla grande, il problema non sarà invece che la Telecom non naviga più nell’oro come una volta?

LASCIA UN COMMENTO