Il curioso caso dell’abito di Belen Rodriguez non pagato. Continua infatti la vicenda legale che vede frapporsi la Sartoria Alta Moda Angela Formaggia e Daniele Carlotta, lo stilista che ha realizzato il vestito da sposa della soubrette argentina. Da vari mesi, infatti, la fattura pervenuta è di 26.840 euro che però «nonostante ripetuti solleciti e tentativi di composizione bonaria della vicenda» non è ancora stata pagata «per il rifiuto del signor Carlotta di incontrare la titolare della sartoria». Sono queste le parole del legale della sartoria che da mesi cerca di ricevere la somma pattuita.

Ancora polemiche sull'acquisto dell'abito da sposa di Belen
Ancora polemiche sull’acquisto dell’abito da sposa di Belen

La vicenda è stata riportata dai giornali da molti mesi, al punto che la trasmissione Striscia La Notizia ha già provveduta a consegnare il tapiro a Belen che però ha dichiarato di non avere colpa. La showgirl più amata dagli italiani, infatti, ha ammesso ai microfoni di Antonio Ricci che la querelle riguarda solo lo stilista e la sartoria. Il legale di Carlotta infatti ha già fatto sapere che la somma il compenso pattuito non corrispondeva in nessun modo a tale somma. Gli abiti della discordia sono il famosissimo vestito bianco che Belen indossava il giorno del matrimonio e l’abito, meno famoso, che la soubrette indossava per il ricevimento.

LASCIA UN COMMENTO