Oops 2013 – Continuano i siparietti hot alla 66esima edizione del Festival di Cannes. Dopo l’uscita senza slip di Eva Longoria, arriva il lato b di fuori di Mona Walravens. La gonna dell’attrice del film a tinte lesbo, “Le vie d’Adèle“, è volata via non appena il venticello ha soffiato un po’ più forte. Fortunato il fotografo che è riuscito subito a consegnare questi preziosi scatti ai posteri, che hanno fatto apprezzare le belle forme della Walravens.

Mona Walravens: Il vento le fa anzare la gonna, lato b in mostra
Mona Walravens: Il vento le fa anzare la gonna, lato b in mostra

La vie d’Adèle è la storia di un’adolescente francese che scopre la propria natura sessuale. E’ un lavoro di Abdetallif Kechiche, regista e sceneggiatore tunisino, che è riuscito a convincere il Festival anche grazie al suo illustre curriculum (Venere Nera e Cous Cous). Tratta dalla graphic novel Il blu è un colore caldo, il film è l’occasione per il regista di essere per la prima volta a Cannes. Con l’oops di Mona, oltre ai favori della critica, siamo certi incontrare soprattutto quelli del pubblico.

LASCIA UN COMMENTO