Miley Cyrusa è rimasta a bocca asciutta domenica sera ai Grammy Awards 2015. Sebbene fosse stata infatti nominata per Miglior Album Pop, la sexy interprete di Wrecking Ball e Party in The Usa non è riuscita a portare a casa l’importante riconoscimento, che è invece finito nelle mani di Sam Smith, cantante inglese ventunenne rivelazione dell’anno. Poco male però per la Cyrus, che ha trovato presto un modo per consolarsi…il porno!

Miley Cyrus al festival del porno a NY
Miley Cyrus al festival del porno a NY

Miley Cyrus al Festival del Porno di New York con il suo cortometraggio “Tongue Tied”

La diva ha infatti annunciato la partecipazione al Festival del Porno di New York con il suo cortometraggio Tongue Tied, che quando uscì qualche mese fa online fece parecchio discutere il pubblico. Sembra infatti che nonostante i costanti e ripetuti sforzi di Miley per allontanarsi una volta per tutte dall’immagine immacolata del personaggio di Hannah Montana – alterego Disney che l’ha resa famosa – gli americani non siano mai del tutto pronti alle piccanti uscite della star.

Tongue Tied è l’ultima in ordine cronologico. Un video in cui la Cyrus si dimena nuda, avvolta solamente da corde di latex per coprire le parti intime. In molti hanno criticato la scelta di partecipare al Festival, ma come al solito Miley ha fatto di testa sua e ha deciso di ignorare le critiche. “Miley sta diventando un’artista a 360 gradi” – ha detto l’organizzatore dell’evento Simon Leahly. “La sua musica, i suoi film, lei stessa durante le sue apparizioni sul palco e sui tappeti rossi, tutto ciò è pura arte. Arte contemporanea. Nessuno dovrebbe cercare di fermare o limitare l’espressività artistica di questa ragazza, perché a soli 21 anni è già molto promettente e se questo è solo l’inizio chissà dove potrà arrivare fra qualche anno”.

Miley Cyrus: A Dicembre scorso partecipò alla mostra Art Basel inaugurando la sua attività di pittrice

Una questione di arte insomma, per il patron del porno, che cataloga Miley come una talentuosissima ragazza. D’altronde la Cyrus non è del tutto estranea al mondo dell’arte, già nel Dicembre dello scorso anno, con la sua partecipazione alla mostra d’arte Art Basel in Florida fece parecchio parlare. Ma le sue opere poi sono state comprate? Questo non lo sappiamo, ora come ora solo una cosa è lecito chiedersi: cosa ne penserà il fidanzato Patrick Schwarzenegger di tutto questo libertinaggio?

LASCIA UN COMMENTO