Elenoire Casalegno posa in calze a rete, culottes e tacchi a spillo. A coprire il corpo statuario, ha voluto lasciare solo i tatuaggi e Playboy non si è lasciato sfuggire l’occasione di catturare i particolari della sua bellezza chilometrica. L’ambientazione retrò e le pose ammiccanti rendono ancora più affascinate lo sguardo austero della presentatrice che vuole assomigliare a Brigitte Bardot.



E’ lei infatti il suo mito femminile “perché è stata una donna bella, intelligente e indipendente”. E così Elenoire si svela sulle pagine del magazine maschile per eccellenza che le dedica anche la copertina di marzo.
Lei sfodera tutte le sue armi di seduzione per dimostrare che non essere così distaccata e austera come la dipingono. “ Mi è capitato di essere giudicata così, forse epr le mie caratteristiche fisiche: alta, bionda , incuto un po’ timore – spiega Elenoire – Ma in realtà io sono una donna passionale, con un’innata anima da maschiaccio”.
Dalle foto però emerge con prepotenza il lato femminile di Elenoire: sdraiata sul tappeto con autoreggenti e slip di pizzo neri pronti a disegnare le sue curve. A far cadere in tentazione il fidanzato Matteo Malacco saranno state anche le gambe lunghissime e il seno prosperoso. Due caratteristiche che non passano inosservate.



Ma al fascino delle pin-up la splendida conduttrice di “Saturday Night Live” preferisce l’ironia di una giovane mamma consapevole della sua sensualità. Che non si vergogna del fisico da 10 e lode dei suoi 35 anni.
E alla figlia che tra 50 anni si troverà tra le mani questo Playboy dice: “Spero guardi volentieri le mie foto. D’altronde io di anni ne avrò 85 e a quel punto saranno di sicuro meglio le foto!”


LASCIA UN COMMENTO