Il cantautore Biagio Antonacci ha posato nudo per la copertina della rivista “Vanity Fair”, dal video youtube per la gioia del gossip vip. Sembrava una persona molto introversa e riservata ma eccolo qui, 47 anni e non sentirli, Biagio Antonacci, con le parti intime nascoste dietro il vinile del suo primo album. Sono cose che capitano. “A 47 anni mi sento finalmente libero di fare qualcosa che la gente da me non si aspetta. Nude in copertina di solito si vedono solo donne. E, quando sono uomini, si tratta sempre di attori o modelli. Un cantautore non si è mai spogliato”.

Biagio Antonacci posa per “Vanity Fair”

Dopo averlo visto ieri ospite al programma televisivo “Kalispera” di Alfonso Signorini, dove si è esibito con una delle sue canzoni più famose, “Sognami” divenuta in breve tempo uno dei simboli della sua carriera, guardiamolo ora in questi video youtube.

 

Lui ha voluto essere il primo, fregandosene delle malelingue che sicuramente lo criticheranno. “Ben vengano le critiche”, rilancia anzi Biagio, “Mi diverte immaginare la faccia che la gente farà. Questa foto vuole essere soprattutto una provocazione, magari nei prossimi mesi qualche collega mi imita”. La scelta, assicura Biagio, ha poco a che vedere con la vanità. “Fino ai quarant’anni, il corpo per me non esisteva. Mai fatti neppure cinque minuti di sport, sono molto pigro di natura. Dopo, invece, ho iniziato a preoccuparmi per la salute. Soprattutto, è diventato impensabile, senza preparazione fisica, reggere due ore e mezzo di concerto. Questa foto è anche un invito agli uomini della mia età che troppo spesso si lamentano del fisico. Basta poco per tenersi in forma, i trenta minuti che normalmente si passano su Facebook o a fumare sigarette, e non è mai troppo tardi per iniziare”.

Insieme all’inatteso exploit, in questi giorni il cantante presenta anche il video youtube di “Chiedimi scusa”, il terzo brano estratto dall’album “Inaspettata”, dopo “Se fosse per sempre” e “Inaspettata” (Unexpected), in cui duetta con Leona Lewis.

LASCIA UN COMMENTO