Donna Marì Wedding & Events Planner, vuole suggerire a tutte le future coppie che decideranno o che hanno deciso di sposarsi con il rito civile, le tendenze che renderanno un “rito corto e freddino” e poco suggestivo, un momento unico ed indimenticabile.

Wedding Planner – Per rendere le nozze civili davvero speciali, dunque, le possibilità non mancano. La novità è nata negli States, come per molte altre tendenze wedding, all’inizio degli anni duemila, ad autorizzare la celebrazione dei matrimoni, fra gli scaffali di altisonanti Biblioteche, come quelle di Baltimora, Boston e Seattle. Dunque immaginate queste nuove location come il luogo ideale per il vostro “SI”, un matrimonio originale ed estremamente elevato.

Il matrimonio civile Donna Marì
Sposarsi è un’Impresa Felice: Il matrimonio civile tra i libri

Dopo l’Australia, il Canada e la leggendaria Biblioteca londinese Bodleiana dell’Università di Oxford, molti dei Comuni Italiani hanno dato inizio a questa nuova cornice wedding e molti novelli sposi l’hanno scelta per coronare il proprio sogno, accogliendo parenti e amici in uno scenario tra magnifici libri. A Galliate il matrimonio può essere celebrato nella Sala degli Stucchi della Biblioteca, oppure nel giardino di pertinenza, situata all’interno del Castello Visconteo-Sforzesco.

La Biblioteca “la Fornace” di Moie, in collaborazione con l’Università degli Adulti è diventata location per la celebrazione di matrimoni civili, la Sala Muratori della Biblioteca Classense di Ravenna, la Biblioteca Berio di Genova, le Biblioteche di Perugia, la Biblioteca Mirandolo di Pavia e molte altri Comuni, aprono le porte delle loro biblioteche storiche.

Se l’idea vi piace, chiedete le disponibilità presso l’Ufficio civile del vs Comune di residenza e chiedete quali templi del sapere possono “ convalidare “ il vostro Amore. Amore per i libri, amore per il sapere, i libri come testimoni di un insolito ma suggestivo teatro di eventi. Nozze emozionanti e cariche di significato, realizzare il proprio desiderio non è poi così difficile; via libera alla personalizzazione dei fiori d’arancio tra gli scaffali di libri, senza rinunciare a nulla, la vostra Wedding Planner, provvederà a creare un’atmosfera unica, i fiori accompagnano sempre gli sposi, protagonisti indiscussi per rivestire sedie, panche o un filiare di addobbi floreali, spazio permettendo, luci e candele, definiranno lo stile, contribuendo alla realizzazione del grande evento.

La musica allieterà tutti i momenti salienti, è un elemento portante della funzione civile, renderà tutto, sicuramente speciale ed emozionante. Carina l’idea di accompagnare la lettura degli sposi, poesie, brani, lettere di familiari, amici o dei testimoni, per strappare una lacrimuccia di felicità. Vi sconsiglio, l’effetto concerto, se la vostra scelta ricadrà sulla musica dal vivo.

Celebrato il rito tra i libri… non dimenticate la tradizione, augurare benessere, felicità e prosperità agli sposi, all’uscita della biblioteca, con una bella pioggia di piume bianche o bolle di sapone, comunque d’effetto, eviterei il lancio del riso. Le cadeaux de Mariage… un bel libro!

LASCIA UN COMMENTO