Vinicio Marchioni ha portato a casa, quest’anno, una grande conquista: gli è stato infatti attribuito il Premio Vento D’Europa, in occasione dell’anniversario dei trent’anni trascorsi dalla morte di Altiero Spinelli.

L’evento è giunto ormai alla quarta edizione, con il contribuito del MiBACT e sotto l’Alto patrocinio del Parlamento Europeo, e il premio in questione è parte del progetto partito quest’anno – appunto il progetto Vento D’Europa – che vuole ricostruire una storia completamente made in Italy. Ovviamente il tutto non fa che valorizzare la nostra cultura e la creatività del nostro popolo e in questo caso specifico dell’attore Vinicio Marchioni.

Vinicio Marchioni premiato da Loredana Commonara

Vinicio Marchioni riceve il premio Vento D'Europa
Angela Prudenzi, Vinicio Marchioni e Loredana Commonara

Per la versatilità, il talento e l’umiltà con cui ogni volta sa mettere da parte la sua immagine per porsi al servizio del personaggio“, così comincia la motivazione che spiega al pubblico il premio assegnato all’attore Vinicio Marchioni. “Una ricerca meticolosa, la sua, di sfumature e dimensione umana che crea e restituisce agli spettatori dei ritratti poliedrici e completi, che si tratti di protagonisti di grande personalità, figure storiche realmente esistite o piccole caratterizzazioni cariche di poesia. Il cinema d’autore o indipendente, la commedia, biopic e la grande fiction che ha segnato una generazione, il teatro e la televisione: un impegno totale che continua a mettere alla prova e a migliorare la sua straordinaria capacità attoriale”. A consegnargli il riconoscimento è Loredana Commonara, direttore artistico del Ventotene Film Festival. Impossibile non ricordare, specie in questa occasione, l’interpretazione di Spinelli fatta da Vinicio in occasione del film Rai “Un mondo nuovo”.

LASCIA UN COMMENTO