Grande appuntamento con il cinema italiano. E’ appena uscito nelle sale “Un matrimonio da Favola”, il nuovo film dei fratelli Carlo ed Enrico Vanzina. I due seguono la strada già inaugurata da Paolo Genovese e Carlo Verdone: il rincontro tra ex compagni di scuola in occasione di un evento imminente dopo molti anni. A dare forza al film è un cast di volti noti che vediamo al photocall nel giorno della conferenza stampa tenutasi qualche giorno fa a Roma presso il Cinema Adriano: Adriano Giannini, Ricky Memphis, Paola Minaccioni, Giorgio Pasotti, Stefania Rocca, Riccardo Rossi, Emilio Solfrizzi, Andrea Osvart, Ilaria Spada e Max Tortora.

Un Matrimonio da Favola photocall
Un Matrimonio da Favola photocall Cinema Adriano di Roma

Un matrimonio da Favola è un film brillante e per nulla banale, che secondo molti si appresta ad essere una delle commedie italiane più riuscite degli ultimi anni. Tutto parte da un viaggio in Svizzera di ex compagni di scuola per il matrimonio del personaggio di Ricky Memphis con la figlia di un notissimo banchiere. A disturbare l’insieme è in particolare il personaggio “Il zio” interpretato da Max Tortora, che ha alle spalle una nascita prestigiosa.
Il personaggio prende vita da una sceneggiatura che vede le firme di nomi molti importanti del nostro cinema italiano, e sono gli stessi Vanzina a raccontarlo: “E’ nato da una sceneggiatura scritta negli anni 60’ da Age e Scarpelli per Hitchcock, quando questi voleva girare una commedia. Si raccontava delle avventure di un portiere italiano assunto da Beverly Hills Hotel che riceve la visita dei suoi parenti, tutti ladri. E passa il tempo a inseguirli per le stanze cercando di bloccarli”. Certo il film non ha mai visto realizzazione, ma il personaggio oggi rivive in “Un matrimonio da Favola” che alla comicità vanziniana conserva anche echi hitchcockiani. Insomma se avete voglia di ridere ma con spirito e sottile umorismo allora questo sarà il film che fa per voi in questo weekend.

LASCIA UN COMMENTO