Questa settimana come d’altronde non era tanto difficile prevedere il box office italiano subisce un po’ di scompiglio: dal 21 Novembre è entrato nelle sale l’attesissimo “Thor: the dark world” di Alan Taylor con protagonisti Chris Hemsworth e Natalie Portman, conquistandosi già dall’uscito un immediato primo posto e con uno stacco di incassi e di posizione dall’ormai re del box office Checco Zalone con il suo “Sole a Catinelle”, che tuttavia conserva strettamente un alto secondo posto. Thor si porta a casa ben un milione di incassi tra anteprime e incassi in sala, mentre Zalone arriva a quota 45 milioni confermando ormai le profetiche ipotesi che lo vogliono vincitore di incassi a breve anche su Titanic, anche nella sua versione 3D.

Il dio dei fumetti Marvel torna con il film Thor: The Dark World
Al cinema “Thor – The Dark World” di Alan Taylor

Ad insidiare però la classifica c’è anche “Fuga di cervelli”, la commedia firmata da Paolo Ruffini che in un solo colpo unisce alcuni dei comici più noti di Colorado a quelli ormai più amati di You Tube a cominciare da Frank Matano fino ad arrivare a Willwosh. Insomma un film che cattura l’attenzione dei più giovani, che sembrano intenzionati a riempire la sala nonostante le durissime recensioni e lo scarsissimo successo di critica che hanno accompagnato il film a pochi giorni prima dall’uscita. Sono 163mila euro al momento gli incassi che il film è riuscito a portare a casa pur essendo da molto poco in sala, ma sarà il week end a decretare il successo.
Modesti gli incassi di altri film che per cast o regia sono però degni di nota: il nuovo film di Roman Polanski “Venere in Pelliccia” raggiunge un settimo posto con 27mila euro di incassi, mentre al momento è flop per “Alla ricerca di Jane” con i suoi 1700 euro, la commedia romantica con Keri Russell che gioca su una protagonista fanatica dei libri di Jane Austen.

LASCIA UN COMMENTO